Sempre più investimenti nella robotica secondo IDC

Nel 2019 gli investimenti in robotica nell’area EMEA sfioreranno secondo le stime di IDC i 24 miliardi di dollari.

robotic processes automation rpa

Si intitola Worldwide Commercial Robotics Spending Guide ed è un nuovo report di IDC che analizza gli scenari futuri sugli investimenti nella robotica. Se questi hanno fatto segnare nel 2015 14,6 miliardi di dollari, nel 2019 questa cifra è destinata a crescere fino a 23,8 miliardi, con un tasso di crescita annuale pari al 13%.

Numeri relativi alla regione EMEA, dove, da qui sempre al 2019, i due settori verticali che spenderanno maggiormente in queste soluzioni tecnologicamente avanzate rimarranno quelli della produzione (65,7% nel 2015) e dell’industrie di risorse naturali (8,7% nel 2015). IDC individua nella robotica uno dei sei acceleratori che compongono la digital transformation e i motivi di ciò non sono difficili da comprendere. Non solo un ripensamento generale dei processi lavorativi, ma anche il calo dei prezzi dei sistemi robotici e soprattutto il costo crescente del lavoro.

è l’Europa Occidentale la seconda regione più importante al mondo quando si parla di robotica

Lo stesso Martin Kuban di IDC specifica che la robotica è una tecnologia che sta rivoluzionando profondamente i processi di produzione e questo sia grazie ai progressi dell’intelligenza artificiale, sia grazie alla maggiore disponibilità di applicazioni specifiche per la robotica e alle piattaforme di connettività più consolidate. La robotica, sempre a detta di Kuban, è destinata a trovare una sua collocazione persino in settori come i trasporti, la sanità e il comparto consumer, approfittando anche della crescente capacità dei robot di collaborare con l’uomo.

Il focus sull’area EMEA si spiega con il fatto che è l’Europa Occidentale la seconda regione più importante al mondo quando si parla di robotica con appunto una spesa nel solo 2015 di 14,6 miliardi di dollari, seguita dalle Americhe con una spesa in investimenti di 9,7 miliardi. Il primo posto della classifica è invece occupato dalla macroregione Asia-Pacifico, che rappresenta da sola il 65% degli investimenti globali in robotica e che, nei prossimi quattro anni, vedrà raddoppiare questa spesa.