hololens

All’evento Microsoft Future Decoded tenutosi a Londra è stata annunciata a partire dal 1 dicembre la disponibilità del visore di Mixed Reality HoloLens in altri 29 Paesi, tra cui l’Italia. Una lista di mercati che va ad aggiungersi ai 10 in cui il visore era già disponibile e che porta così quasi a 40 il numero totale.

Al momento Microsoft non ha rilasciato dettagli sul prezzo italiano, ma contando che in Germania la Development Edition di HoloLens costa 3299 euro, aspettiamoci un prezzo molto simile (se non identico) anche sul nostro mercato.

Un prezzo così elevato si spiega anche con il fatto che al momento HoloLens è un prodotto riservato quasi esclusivamente a sviluppatori e a un’utenza professionale e ben poco a una consumer, a cui invece strizza l’occhio Acer con il suo visore Windows Mixed Reality compatibile con la piattaforma Holographic di Windows 10. Sta di fatto che il modello in arrivo è ancora quello approdato negli USA il 30 marzo, mentre per una nuova versione si parla del 2019.

Qui abbiamo parlato più in dettaglio di Hololens e di Mixed Reality, l’interpretazione di Microsoft della realtà aumentata.

 

La speranza, visto anche un recente brevetto di Microsoft per un sistema di riflessione e separazione dell’immagine nella guida d’onda, è che il prossimo modello di HoloLens possa davvero raddoppiare il campo visivo, dato che quello attuale (molto ristretto) rappresenta il limite principale del visore.

WHITEPAPER GRATUITI