Droni e realtà aumentata nella partnership tra Epson e DJI

Epson ha siglato un accordo con DJI per pilotare i droni con soluzioni di realtà aumentata basate sugli smartglass Moverio BT-300.

Epson ha annunciato una partnership con DJI, tra i principali produttori di droni a livello mondiale. La collaborazione punta a sviluppare nuove applicazioni per gli smartglass Epson Moverio che miglioreranno in modo significativo l’esperienza di pilotaggio di droni DJI, soprattutto per applicazioni di tipo professionale.

Come primo passo DJI ottimizzerà l’applicazione DJI GO per gli smartglass Epson Moverio BT-300, in modo che i piloti di droni possano ricevere dalla telecamera del drone visioni in prima persona chiare e ben definite, mantenendo al tempo stesso lo sguardo sul drone durante il volo. L’applicazione DJI GO è compatibile con i modelli della serie DJI Phantom, Inspire e Matrice, così come con gli stabilizzatori Osmo.

La partnership Epson/DJI rispetta inoltre i vari regolamenti nazionali delle agenzie europee e le linee guida per gli UAV (Unmanned Aerial Vehicle, vale a dire i droni) in Europa, in particolare per il fatto che gli UAV dovrebbero rimanere nello spazio visivo del pilota permettendo l’utilizzo dei droni per una vasta gamma di attività dalla fotografia aerea alle riprese video. Molti sono i settori interessati: edilizia, custodia, assicurazioni, agricoltura, servizi di emergenza, conservazione, ricerca accademica, produzioni video e tutte le altre attività che possono beneficiare dall’utilizzo dei velivoli senza pilota.

L’applicazione DJI GO è compatibile con i modelli della serie DJI Phantom, Inspire e Matrice

“È la prima volta che la realtà aumentata su smartglass sarà disponibile per un’applicazione che si rivolge ad un mercato così vasto. I Moverio BT-300 sono adatti per il pilotaggio dei droni, poiché i relativi sensori di movimento della testa permettono al pilota una visione a 360° durante il volo, monitorando gli spostamenti sul dispositivo e mantenendo lo sguardo sul mezzo. Questo è un fattore importante in termini di regolamentazione e di esperienza di pilotaggio, perché aiuta il pilota a concentrarsi sull’azione e a prendere decisioni in modo più rapido” ha dichiarato Carla Conca, Sales Manager Visual Instruments di Epson Italia.

Per rendere il volo più sicuro, gli obiettivi della partnership includono la fornitura a piloti e addetti alle riprese di nuovi strumenti di realtà aumentata, con l’intento di accrescere la produttività quando si utilizza un drone. Epson e DJI lavoreranno insieme anche per creare nuove esperienze per la rapida crescita del numero di professionisti, nonché nelle attività di vendita e nelle iniziative di marketing in tutto il mondo.

Ricordiamo che gli Epson Moverio BT-300, disponibili entro la fine dell’anno, combinano un display digitale OLED in tecnologia a base di silicio con il sistema operativo Android 5.1 e sono gli occhiali intelligenti binoculari con lenti trasparenti più leggeri al mondo.

WHITEPAPER GRATUITI