Intelligenza artificiale: OVH amplia la partnership con NVIDIA

OVH ha ampliato la partnership con Nvidia per rafforzare la propria posizione nella democratizzazione delle tecnologie legate all’intelligenza artificiale.

ovh

Con 77,6 miliardi di investimenti programmati per il 2022, secondo IDC la spesa per l’intelligenza artificiale e i sistemi cognitivi continuerà a crescere in maniera rilevante. Questi investimenti favoriranno principalmente l’area software, in particolare lo sviluppo di applicazioni conversazionali, di apprendimento automatico e di soluzioni di deep learning.

Per rispondere a queste nuove applicazioni, OVH ha ampliato la partnership con Nvidia, diventando il primo fornitore di cloud europeo a essere referenziato nella piattaforma software Nvidia GPU Cloud (NGC) e rafforzando così la propria posizione nella democratizzazione delle tecnologie legate all’intelligenza artificiale.

Ora è quindi possibile eseguire su infrastruttura OVH il software dal registro del container NGC, che fornisce un catalogo completo di software AI ottimizzato per le GPU NVIDIA. I clienti di OVH possono così implementare intelligenza artificiale, data science accelerata e progetti di elaborazione ad alte prestazioni sull’infrastruttura cloud OVH in pochi minuti, grazie al software plug and play disponibile con NGC.

“Eseguendo il software ottimizzato per GPU di NGC su istanze di GPU NVIDIA e server bare metal NVIDIA DGX-1 nell’infrastruttura cloud OVH, gli utenti possono implementare progetti di IA in modo rapido e con elevate prestazioni” ha dichiarato Serge Palaric, Vicepresidente Enterprise Business Development di NVIDIA.

Il software in esecuzione da NGC su infrastruttura OVH integra la gamma dell’offerta basata su GPU NVIDIA. Ciò significa sia server Public Cloud dotati delle più recenti GPU NVIDIA Tesla V100, che offrono un eccellente rapporto costo/prestazione e sono ideali per le startup, sia un pool dedicato di server NVIDIA DGX-1, ciascuno dei quali include otto delle GPU Tensor Core NVIDIA V100 di ultima generazione interconnesse con la tecnologia NVLink.

Tra i casi d’uso più interessanti che hanno aderito all’offerta di OVH spiccano quelli di Heuritech e Systran.

La prima è una startup specializzata in intelligenza artificiale per il settore fashion che ha beneficiato del programma dedicato alle start up di OVH, il Digital Launch Pad. Heuritech necessitava di requisiti di elaborazione intensiva e ha scelto di costruire un’infrastruttura personalizzata utilizzando i server dedicati OVH basati su GPU NVIDIA.

Anche Systran, leader mondiale nelle tecnologie di traduzione da oltre 50 anni, ha utilizzato l’infrastruttura OVH per il calcolo intensivo delle reti neurali applicate a più di 40 lingue. Le prestazioni di calcolo AI del sistema NVIDIA DGX-1 hanno permesso a Systran di industrializzare la produzione, oltre che addestrare e aggiornare oltre 200 modelli di traduzione generici e specifici.