Nuova rete di pagamento firmata Akamai e MUFG basata su blockchain

È stata progettata in modo da poter elaborare oltre un milione di transazioni al secondo, con latenze inferiori a due secondi per ogni transazione.

rete di pagamento Akamai e MUFG su blockchain

Akamai e MUFG hanno annunciato la futura offerta di una nuova rete di pagamento online basata su blockchain. Akamai Technologies, proprietaria della piattaforma di cloud delivery più estesa al mondo, e MUFG, uno dei più noti e importanti gruppi finanziari al mondo, ritengono che la nuova rete metterà a disposizione di chi ne sfrutterà i vantaggi la scalabilità e la reattività delle transazioni di pagamento di nuovissima generazione.

La rete di pagamento, grazie alla sua innovativa architettura blockchain di recente sviluppo, può garantire i massimi livelli di scalabilità. È stata progettata in modo da poter elaborare oltre un milione di transazioni al secondo, con latenze inferiori a due secondi per ogni transazione. Queste transazioni potranno arrivare, vista l’architettura blockchain progetta, sino a dieci milioni al secondo. Akamai garantisce, inoltre, le soluzioni adeguate per avere tutta l’accelerazione e la sicurezza delle quali il cloud ha bisogno. Tutto ciò porterà a una migliore efficienza sia dei costi sia del livello di sicurezza del sistema che deve supportare i pagamenti digitali.

La tecnologia è costruita e implementata su Akamai Intelligent Platform e nella seconda metà del 2020, con il lancio previsto in Giappone, sarà in grado di offrire una nuova rete di pagamento.

La fornitura di servizi sarà completa e tra questi ci sarà il supporto per l’elaborazione dei pagamenti correnti, la possibilità di pagamenti pay-per-use, di micropagamenti e anche transazioni basate sull’IoT attualmente in fase di sviluppo.

Akamai, grazie alla sua decennale esperienza nello sviluppo e nell’implementazione di sistemi distribuiti su scala globale e ai suoi servizi di sicurezza, settore nel quale è leader di mercato anche nelle prestazioni, dichiara di aver acquisito tutta l’esperienza necessaria per l’ottimale costruzione e implementazione dell’architettura blockchain.

Tom Leighton, CEO e cofondatore di Akamai, e Nobuyuki Hirano, presidente e CEO di MUFG, nel presentare la futura rete hanno sottolineato come le due aziende siano impegnate a fornire soluzioni innovative in grado di soddisfare nel modo migliore i clienti e le loro esigenze di elaborazione nel settore pagamenti.

Attivo nel settore dell'editoria specialistica dal 1990, in particolare nel settore IT. È cofondatore della società di servizi editoriali, digitali e non, Gruppo Orange.