devops

CA Technologies ha diffuso i risultati di un nuovo studio che quantifica i benefici che derivano dall’utilizzo combinato di metodologie DevOps e strumenti di sviluppo e rilascio del software basati sul cloud.

Secondo quanto emerso dalla ricerca, condotta online da Freeform Dynamics all’inizio del 2017 su un campione mondiale di circa 1000 responsabili IT, in Europa le aziende che applicano la metodologia DevOps con l’ausilio di strumenti cloud-based hanno ottenuto un miglioramento del 129% delle performance complessive di delivery del software. Un dato confrontabile con un miglioramento dell’81% ottenuto con la semplice applicazione dei metodi DevOps e del 67% nel caso di utilizzo del Cloud senza DevOps.

Tra gli altri risultati ottenuti spiccano anche una velocità più che raddoppiata nel rilascio del software, un incremento del 99% della capacità di previsione delle performance del software, un miglioramento del 109% della qualità del software grazie alla netta riduzione del numero di difetti e, infine, un miglioramento del 108% nella customer experience rispetto all’utilizzo di modelli tradizionali di sviluppo ed erogazione del software.

devops

A sostegno di questa nuova era, nella quale le aziende possono fare affidamento sul software per rispondere alle esigenze dei clienti, CA ha recentemente arricchito la sua offerta di alcune novità che supportano i microservizi e le architetture basate sui container, promuovono l’innovazione grazie a tecnologie come il machine learning e funzioni analitiche avanzate.

In questo ambito CA raccomanda:

  • L’adozione di soluzioni di Agile Management, dotate di nuove capacità che garantiscono una maggiore flessibilità di processo supportando le metodologie organizzative Scrum e Kanban a livello di team e assicurando allo stesso tempo la visibilità e l’allineamento alle direttive strategiche aziendali
  • Un approccio olistico all’API Management in cloud, con soluzioni che supportano l’intero ciclo di vita della gestione delle API per le architetture moderne e la creazione completa dei microservizi
  • L’utilizzo di soluzioni che offrono visibilità sul tempo dedicato ad ogni fase del ciclo di vita di sviluppo del software (SDLC) per una delivery più rapida del software
  • L’integrazione degli strumenti di automazione e gestione dell’operatività mainframe, in modo da sfruttare il machine learning per l’intelligence operativa e individuare eventuali anomalie prestazionali, intervenendo con azioni correttive al fine di prevenire i fuori-servizio e i rallentamenti dei sistemi critici aziendali
  • L’applicazione di un approccio DevSecOps che preveda una sicurezza integrata in tutto il ciclo di vita del software. Individuando e affrontando i difetti di sicurezza nel corso dell’intero processo di sviluppo, le aziende possono ridurre i rischi associati agli attacchi al livello applicativo

WHITEPAPER GRATUITI
  • Computerworld Speciale Industria 4.0
    white paper
    Computerworld Italia – Speciale Industria 4.0
    Un PDF da scaricare per leggerlo comodamente su pc o tablet e avere sotto mano e in un unica soluzione le notizie, le analisi e gli approfondimenti sulla trasformazione in atto nel settore manifatturiero, da più parti definita "quarta rivoluzione industriale".
  • white paper
    Computerworld Italia – Speciale GDPR
    Un PDF da sfogliare online o scaricare per leggerlo comodamente su pc o tablet, per avere sotto mano e in un unica soluzione le notizie, le analisi e gli approfondimenti su come le aziende devono affrontare l'arrivo del GDPR.
  • white paper
    Computerworld Italia – Speciale Data Center
    Un PDF da sfogliare o scaricare su pc o tablet per avere sotto mano le notizie, le analisi e gli approfondimenti sulle principali tendenze dei Data Center: integrazione con il Cloud, approccio software-defined, ottimizzazione delle prestazioni energetiche e molto altro