Microsoft rende disponibile Visual Studio 2017

L’ultima versione dell’ambiente di sviluppo di Microsoft è focalizzata sullo sviluppo multi-piattaforma

visual-studio-2017

Questa settimana Microsoft ha annunciato la disponibilità generale di Visual Studio 2017. La nuova major release dell’ambiente di sviluppo integrato (IDE, integrated development environment) di Microsoft offre agli sviluppatori strumenti per creare moderne applicazioni per il cloud, piattaforme mobili e altro ancora.

Il software integra un visualizzatore Xamarin.Forms, che consente agli utenti di visualizzare un’interfaccia utente mobile per app iOS e Android durante la scrittura in XAML, un linguaggio di markup basato su XML sviluppato da Microsoft. Microsoft ha aggiunto il supporto per la creazione di applicazioni .NET Core 1.0 e 1.1 e strumenti migliorati per lavorare con i container.

Oltre alle nuove funzionalità, Microsoft ha rielaborato Visual Studio 2017 per rendere più veloci l’avvio, il caricamento e il debug. Gli sviluppatori possono anche scegliere quali componenti installare, il che dovrebbe rendere più veloce tale processo.

Gli utenti che vogliono o devono ancora utilizzare Visual Studio 2015 possono mantenerlo a fianco di Visual Studio 2017. Gli utenti che hanno le versioni beta del nuovo IDE di Microsoft dovranno aggiornare il software.

I prezzi per le diverse versioni di Visual Studio 2017 rimangono gli stessi di Visual Studio 2015. Microsoft offre anche una versione gratuita rivolta a singoli sviluppatori e piccoli team.

In occasione della disponibilità di Visual Studio 2017 Microsoft ha annunciato anche la nuova versione beta di Visual Studio per Mac, un importante aggiornamento a Visual Studio Team Foundation Server 2017 e nuove funzionalità per Visual Studio Mobile Center.

 

VIABlair Hanley Frank
CWI.it
Con 12 milioni di lettori in 47 paesi, Computerworld è la fonte di informazione e aggiornamento per tutti coloro che progettano, implementano o utilizzano la tecnologia in azienda.