L’onda digitale ha un impatto dirompente nella società e nelle organizzazioni. La formazione aziendale ne è profondamente coinvolta, ma in troppe organizzazioni stenta ad adeguarsi, rimanendo impigliata in vecchi modelli tipici della società industriale, caratterizzati da cataloghi d’aula tradizionale e da un modo di fare e-learning ormai obsoleto.

 Il mondo della formazione aziendale vive una duplice sfida: innovare se stessa
e porre al centro dei programmi della propria organizzazione l’innovazione digitale.

L’evento Exploring eLearning, che si terrà l’1 e il 2 dicembre a Milano vuole rispondere a questa sfida.

In Italia troppo spesso l’eLearning in Italia è associato a noia, pesantezza, Pdf, slideshow animato e docenti ripresi in video. Viene visto solo come un modo per risparmiare tempi e costi.

L’evento Exploring eLearning, promosso da Skilla con il supporto di Hdemia – LUISS Guido Carli e la collaborazione di università italiane e internazionali, Academy di grandi organizzazioni e una rete di partner, vuole lasciarsi alle spalle la vecchia concezione dell’eLearning per esplorare con un format originale le principali innovazioni della formazione a distanza praticate a livello nazionale e internazionale.

Oltre 70 tra le più grandi organizzazioni italiane e multinazionali e un autorevole comitato scientifico composto da docenti di università italiane e internazionali sono coinvolti nella preparazione e nella gestione dei posterLab e dei Speed Talks (modello TED Talks).

Il format di exploring eLearning è stato ideato per i responsabili risorse umane, formazione, sviluppo, intranet e IT. È il primo evento italiano sull’eLearning d’impresa

I 36 temi affrontati negli specifici laboratori (posterLab) sono incentrati sulle tre grandi tematiche dell’innovazione dell’eLearning:

Metodologie: come l’eLearning si integra con le altre metodologie formative per creare processi di apprendimento efficaci e coinvolgenti. Rientrano in quest’area temi come la progettazione blended, la gamification, la gestione della multicanalità e degli ecosistemi di apprendimento, l’autopprendimento, il social learning, il reverse mentoring, il visual thinking, lo storytelling digitale. Tema centrale è la gestione dell’ingaggio, del coinvolgimento e della motivazione delle persone.

Contenuti: la prima generazione dell’eLearning è stata associata alla formazione obbligatoria, come la sicurezza e la privacy. Poi è iniziato l’utilizzo per il supporto alla vendita e al post vendita, alla formazione linguistica e più recentemente assistiamo ad un crescente utilizzo dell’eLearning per le soft skills. Durante l’evento ci si confronterà su nuove aree di sperimentazione dell’eLearning, come interculturalità e diversity, induction neoassunti, performance management, project management, supporto alla vendita, formazione manageriale, change management ed altri contenuti emergenti.

Tecnologie: si affronteranno tutte le varie sfaccettature della rapida evoluzione delle tecnologie e degli ambienti di apprendimento. Da temi più noti come il mobile learning, i simulatori di apprendimento, le lavagne interattive multimediali e l’integrazione tra piattaforma e gestionali del personale, fino ai temi emergenti degli open badge, del Tin Can API, dell’intelligenza artificiale ed i big data applicati all’apprendimento, della realtà aumentata e degli ologrammi.

Un format innovativo: un evento con posterLab, infografiche, APP e TED Talk

L’esperienza di exploring eLearning si basa su un format innovativo per struttura e svolgimento, che ribalta lo schema tradizionale dell’evento basato sul relatore e sul partecipante passivo, perché è finalizzato ad ottenere un alto tasso di engagement ed una full immersion nell’apprendimento e confronto digitale, replicabile poi da parte dei partecipanti nelle propria organizzazioni.

Il modello posterLab, ideato da Skilla, prende lo spunto dal format dei poster dei congressi scientifici internazionali. In ogni posterLab il contenuto viene presentato con video o infografiche multimediali, su grandi schermi interattivi Samsung. Seguiranno casi aziendali e interazioni tra partecipanti, testimoni e animatori con utilizzo di APP per rendere più coinvolgente ed efficace la partecipazione.

36 posterLab della durata di 40 minuti ciascuno si ripeteranno più volte nell’arco delle due giornate (ogni sessione vedrà 8 posterLab paralleli).

Visita il sito exploring eLearning per scoprire i temi dei posterLab o richiedi ulteriori informazioni

WHITEPAPER GRATUITI

  • Computerworld Speciale Industria 4.0
    white paper

    Computerworld Italia – Speciale Industria 4.0

    Un PDF da scaricare per leggerlo comodamente su pc o tablet e avere sotto mano e in un unica soluzione le notizie, le analisi e gli approfondimenti sulla trasformazione in atto nel settore manifatturiero, da più parti definita "quarta rivoluzione industriale".
  • white paper

    Computerworld Italia – Speciale GDPR

    Un PDF da sfogliare online o scaricare per leggerlo comodamente su pc o tablet, per avere sotto mano e in un unica soluzione le notizie, le analisi e gli approfondimenti su come le aziende devono affrontare l'arrivo del GDPR.
  • white paper

    Computerworld Italia – Speciale Data Center

    Un PDF da sfogliare o scaricare su pc o tablet per avere sotto mano le notizie, le analisi e gli approfondimenti sulle principali tendenze dei Data Center: integrazione con il Cloud, approccio software-defined, ottimizzazione delle prestazioni energetiche e molto altro