Analisi PEST: come preparare la vostra attività agli impatti esterni

lavoro da remoto

L’analisi PEST viene utilizzata per valutare i fattori esterni e macro ambientali che influenzano la vostra organizzazione, in particolare quelli politici, economici, sociali e tecnologici. Questo metodo di analisi in quattro punti offre alla vostra azienda una struttura per identificare i fattori più influenti nel vostro settore, con particolare attenzione all’ingresso in nuovi mercati aziendali e alla crescita all’interno del vostro settore. Un’analisi PEST può aiutare le aziende a prevedere l’efficacia o il successo di una determinata strategia aziendale in termini di redditività e ricavi.

Altre varianti comuni di un’analisi PEST includono PESTLE o PESTEL, che estende l’acronimo per includere fattori legali e ambientali. Altri fattori possono includere tendenze demografiche e fattori normativi associati a leggi governative, standard internazionali e nazionali e altre normative di conformità.

Fattori chiave dell’analisi PEST

Un’analisi PEST o PESTLE include sempre quattro fattori fondamentali da valutare:

  • Politico: quando valutate i fattori politici in un’analisi PEST, la vostra azienda vorrà considerare i Paesi in cui conducete o prevedete di condurre affari, incluso il modo in cui eventuali tasse, accordi commerciali, restrizioni commerciali globali e strutture di potere politico potrebbero influenzare la vostra attività.
  • Economico: i fattori economici considerati nell’analisi PEST includono le politiche fiscali, l’inflazione, la recessione, i tassi di interesse, il costo della vita, il costo del lavoro, i tassi di cambio, la spesa dei consumatori e i mutevoli dati demografici del Paese o dei Paesi in cui si opera.
  • Sociale: l’analisi dei fattori sociali è un altro punto chiave di un’analisi PEST, comprese le norme e le aspettative culturali del Paese in cui operate, nonché i dati demografici, gli atteggiamenti culturali, le preferenze di stile di vita, i livelli di istruzione, la cultura locale e le aspettative di carriera.
  • Tecnologico: i fattori relativi alla tecnologia includono il rapido ritmo del cambiamento, la sicurezza informatica, l’automazione, l’intelligenza artificiale, il machine learning, le tecnologie dirompenti, il social networking, la robotica e altri sviluppi tecnologici. Comprende anche l’innovazione per prodotti e servizi, l’impatto della tecnologia sui consumatori e sull’azienda e l’impatto del cambiamento e dell’evoluzione delle tecnologie.
Webinar Cloud Ibrido Azure Stack HCI

Webinar 23/06: accendi il potere dell'ibrido

Scopri come con Fujitsu PRIMEFLEX per Microsoft Azure HCI puoi creare facilmente un cloud ibrido su infrastruttura iperconvergente, gestibile con gli strumenti di amministrazione di Windows REGISTRATI ORA >>

Per un’analisi PESTLE vengono inclusi anche i seguenti fattori:

  • Legale: i fattori legali svolgono un ruolo importante nel successo della vostra azienda e possono variare da Paese a Paese. Dovrete considerare le leggi in quanto riguardano consumatori, discriminazione, occupazione, copyright, salute e sicurezza, importazioni ed esportazioni. Dovrete anche considerare eventuali problemi legali riscontrati dalla vostra attività per assicurarvi che non si ripetano in futuro.
  • Ambientale: c’è una crescente preoccupazione per i fattori ambientali, che include le leggi in materia di emissioni di carbonio, sostenibilità e responsabilità sociale delle imprese. Inoltre, entrano in gioco anche l’approvvigionamento etico di beni e servizi, il cambiamento climatico, l’inquinamento, le risorse non rinnovabili e le leggi relative all’ambiente.

pianificazione degli scenari

Ulteriori variazioni dell’analisi PEST potrebbero includere anche fattori demografici, normativi, etici, ecologici, interculturali, educativi, religiosi, di sicurezza, geografici, storici, organizzativi e militari.

Come eseguire l’analisi PEST

Per condurre un’analisi PEST, dovrete sedervi con i leader aziendali della vostra organizzazione per valutare i fattori chiave e determinare quali siano più rilevanti per i vostri obiettivi e le vostre esigenze aziendali. Durante l’analisi, è consigliabile fare un brainstorming con altri leader aziendali per identificare ogni possibile fattore, opportunità e minaccia all’interno di ciascuna categoria.

Ogni settore avrà un’applicazione diversa del modello; ad esempio, un appaltatore governativo potrebbe concentrarsi maggiormente sugli aspetti politici o normativi dell’analisi, mentre un’azienda B2B sarà maggiormente influenzata da fattori sociali. Le aziende del settore tecnologico dovranno prendere in considerazione normative come il GDPR, che influisce sulle normative di conformità globale in materia di privacy e trasparenza dei dati.

Dovrete anche determinare i fattori che richiedono attenzione o azione immediata e pianificare i fattori che possono avere un impatto negativo sulla vostra attività in futuro. Ad esempio, potreste scoprire che la vostra azienda ha bisogno di affrontare problemi di conformità e normative per aprire un ufficio in un nuovo Paese, cosa che avrebbe un impatto immediato. Allo stesso modo, l’analisi potrebbe rivelare che la vostra azienda è particolarmente vulnerabile a una recessione, il che vi consentirà di creare un piano nel caso in cui la vostra attività sia influenzata da quel tipo di fattore economico.

Dopo aver valutato i principali fattori politici, economici, sociali e tecnologici, nonché i fattori legali e ambientali, dovrete stabilire l’importanza di ciascuno. Alcuni fattori avranno un impatto maggiore sulla vostra attività e saranno quelli che dovrete considerare maggiormente. Dovrete infine valutare anche le propaggini aggiuntive dell’analisi PEST per vedere se ci sono altri fattori che potrebbero essere specifici per il vostro settore o attività. Sebbene ci siano molti fattori da valutare, dovrete mantenere l’analisi il più semplice possibile in modo che tutte le persone coinvolte comprendano l’impatto e abbiano una visione chiara di come procedere con la strategia aziendale complessiva.

Se questo articolo ti è stato utile, e se vuoi mantenerti sempre aggiornato su cosa succede nell’industria ICT e ai suoi protagonisti, iscriviti alle nostre newsletter:

CWI: notizie e approfondimenti per chi acquista, gestisce e utilizza la tecnologia in azienda
CIO:
approfondimenti e tendenze per chi guida la strategia e il personale IT
Channelworld: notizie e numeri per distributori, rivenditori, system integrator, software house e service provider

Iscriviti ora!