Gartner: il digital product management è la nuova sfida per i service provider

Secondo la società di ricerca i fornitori di tecnologia e servizi che non abbracciano il digital product management faranno fatica a restare sul mercato

digital product management

Per sostenere le sfide del mercato i fornitori di tecnologia e servizi dovranno abbracciare il digital product management entro i prossimi due anni. Lo afferma la società di ricerca Gartner, secondo la quale i provider di tecnologia e servizi (TSP) che non riusciranno ad affiancare la tradizionale strategia di product management con un innovativo approccio di digital product management potrebbero non stare al passo con i competitor.

Indipendentemente dal fatto che siate un fornitore di software, hardware, soluzioni o servizi, il digital product management è una nuova competenza irrinunciabile”, ha dichiarato Lars Van Dam, vice presidente di ricerca di Gartner. “Le aziende che abbracciano e investono nella gestione dei prodotti digitali saranno meglio equipaggiate per capitalizzare cambiamenti e innovazioni del mercato”.

Lo stato attuale del Product Management

Il digital product management è una disciplina emergente che estende l’ambito delle responsabilità del tradizionale product manager. Comprende principi di progettazione e insights quantitativi per modellare la visione del prodotto, la direzione, le decisioni di trade-off e la differenziazione delle esperienze dei clienti.

Oggi, due iniziative su tre di gestione del prodotto sono disconnesse dalla strategia aziendale. Una recente ricerca di Gartner evidenzia che solo il 16% dei product manager utilizza la propria strategia di prodotto per influire sulle decisioni chiave. Secondo gli analisti di Gartner la maggior parte delle aziende investe troppo nella messa in pratica del product management a scapito di strategia, progettazione e analisi quantitativa.

La maggior parte dei CEO prevede di cambiare i modelli di business nei prossimi due anni. L’80% delle aziende IT subirà una radicale ristrutturazione delle proprie mission adottando modelli operativi incentrati sul prodotto entro il 2024“, ha affermato Van Dam. “Ciò richiederà ai product manager di ripensare radicalmente come è percepito, creato e consumato un prodotto o un servizio“.

L’evoluzione del Digital Product Management

Gartner ha identificato cinque aspetti fondamentali affinché il digital product management sia efficace sia nel cambiamento del modello di business che nel successo dei prodotti. Ecco i requisiti che Gartner ritiene necessari:

  1.  prendere decisioni basate sui dati
  2. progettare prodotti e servizi mettendo al centro l’esperienza del cliente
  3. differenziare prodotti e servizi sfruttando tutte le opportunità basate sulle tecnologie digitali
  4. integrare negli esistenti approcci di product management l’impatto delle innovazioni tecniche e aziendali
  5. fornire prodotti e servizi attraverso canali digitali innovativi

L’innovazione non riguarda più lo sviluppo di un prodotto, che poi l’azienda cercherà di sostenere sul mercato”, ha concluso Van Dam. “Oggi la creazione e la distribuzione di un prodotto coinvolge ogni giorno molti dipartimenti aziendali”.

Sara Brunelli
Attiva nel settore della comunicazione dal 2003, mi sono specializzata nell’editoria B2B, seguendo in particolare lo sviluppo di nuove tecnologie e della robotica.