windows 10

In attesa che Microsoft rilasci nuovi dati aggiornati e soprattutto ufficiali, StatCounter e NetMarketShare hanno pubblicato le rispettive stime sulla diffusione dei sistemi operativi desktop a ottobre 2017. Secondo StatCounter, che analizza solo l’ecosistema Windows, Windows 10 ha raggiunto il 40,95% di diffusione (+1,65% su settembre), mentre Windows 7 ha perso l’1,3% rispetto al mese scorso e ha oggi una diffusione del 42,67%.

Seguono molto distaccati Windows 8.1 (9,03%), Windows XP (3,89%), Windows 8 (2,64%) e Windows Vista con lo 0,73% di diffusione. Piuttosto diverse le stime di NetMarketShare, la cui analisi però si riferiscono all’intero mercato degli OS desktop e quindi non solo a quello dei PC Windows.

windows 10

In questo caso le variazioni rispetto a settembre sono davvero minime. Windows 7 continua a farla da padrone con il 46,63% di market share (-0,6% su settembre), mentre Windows 10 cresce solo dello 0,17% e si attesta al 29,26% del mercato. Il traguardo del 30% insomma è ancora rimandato.

Stupisce più che altro il balzo in avanti di Windows XP (6,47%), che supera addirittura Windows 8.1 (5,97%), mentre l’ecosistema Apple perde quasi mezzo punto percentuale e si ferma al 3,34% di diffusione, seguito da Linux (2,98%) e da Windows 8 (1,4%). Infine, sempre secondo NetMarketShare, tutte le versioni di Windows rappresentano oggi il 90,77% del mercato degli OS desktop, mentre il resto della torta è spartito tra macOS e OSX (6,25%) e Linux (2,98%).

WHITEPAPER GRATUITI