windows 10

Nel corso dell’evento Build 2017 che si conclude oggi a Seattle, il CEO di Microsoft Satya Nadella ha annunciato che Windows 10 è installato a oggi su oltre 500 milioni di dispositivi, la metà dell’ambizioso traguardo del miliardo di device Windows 10 che Microsoft si era prefissata per il giugno del 2018 e che la scorsa estate ha invece pesantemente ridimensionato.

 

L’annuncio di Nadella era rivolto espressamente agli sviluppatori presenti all’evento ed era riferito al fatto che oggi 500 milioni di utenti possono accedere al Windows Store. Un numero rimarcato più volte quasi per convincere gli sviluppatori a creare sempre più app per lo store di Windows 10 per dare vita a un macrocosmo di programmi e applicazioni basato sulla Universal Windows Platform.

windows 10

Quello di Nadella è stato tra l’altro il primo annuncio sul numero di utenti di Windows 10 dal settembre dello scorso anno, quando Microsoft parlava di 400 milioni di dispositivi con a bordo questo sistema operativo. Il mezzo miliardo di device si riferisce non solo ai PC, ma anche a tablet, console Xbox e smartphone Windows 10 Mobile.

Ecco perché le stime di fine aprile di Net Applications, che parlavano di circa 430 milioni di dispositivi con a bordo l’ultimo sistema operativo di Microsoft, possono considerarsi piuttosto precise. I dati di Net Applications infatti si basano su rilevazioni inerenti ai soli PC e non anche a tutti gli altri dispositivi contati invece da Microsoft.

windows 10

Fatto sta che anche con questo importante traguardo l’obiettivo del miliardo di device Windows 10 da raggiungere praticamente tra un anno è sempre più lontano. Microsoft ha incolpato di ciò soprattutto il calo vertiginoso di vendite degli smartphone con Windows 10 Mobile, che nell’ultima trimestrale tra l’altro hanno portato nelle casse di Redmond solo 5 milioni di dollari.

C’è però da considerare anche la concorrenza interna di Windows 7, il cui supporto da parte di Microsoft cesserà nel gennaio 2020 ma che per ora continua a rappresentare circa il 50% di tutti i dispositivi Windows al mondo. Finché Windows 7 terrà questa rotta (e che dire poi del 7% ancora in mano a Windows XP?), Windows 10 non potrà trovare chissà quali sbocchi.

WHITEPAPER GRATUITI