Il Windows 10 April 2018 Update è stato ufficialmente rilasciato due giorni fa, portando nuove e utili funzionalità come Timeline, la condivisione di file con i PC nelle vicinanze in modalità wireless e alcune gradite aggiunte al browser Edge. Visto però che gli aggiornamenti delle funzionalità di Windows 10 possono richiedere settimane o addirittura mesi per essere distribuiti nel lungo processo di roll-out di Microsoft, nel caso non aveste ancora ricevuto questo nuovo update, ecco qualche semplice trucchetto per ottenerlo istantaneamente, mentre qui trovate le modalità per ritardarne l’installazione (cosa utile soprattutto in ambito aziendale).

Esistono più precisamente tre metodi per fare ciò: lo scenario standard di Windows Update, il download di un file da Microsoft per forzare l’installazione e l’esecuzione di un’installazione completamente pulita del sistema operativo con già il nuovo aggiornamento. Indipendentemente dal metodo che sceglierete, assicuratevi di aver fatto un backup del vostro PC prima di eseguire un importante aggiornamento del sistema operativo come questo.

Windows Update

windows-10-feature-update-1803-100756378-large

Se avete un computer relativamente recente, potreste far parte della prima ondata di PC destinati a ricevere il Windows 10 April 2018 Update: il nostro PC con processore Ryzen 7 1800X può scaricarlo e installarlo proprio in questo momento tramite Windows Update.

Per scoprire se potete scaricare e installare già ora l’aggiornamento utilizzando Windows Update, andate su Start>Impostazioni>Aggiornamento e sicurezza>Windows Update e guardate lo stato dell’aggiornamento nella parte superiore dello schermo. Se l’update è disponibile, verrà visualizzato il messaggio Sono disponibili aggiornamenti: Aggiornamento della funzionalità a Windows 10, versione 1803, che è il nome tecnico per l’aggiornamento di aprile 2018. Da lì seguite le istruzioni per avviare l’aggiornamento, che può richiedere un tempo variabile a seconda dell’hardware e della velocità della vostra connessione.

Se invece non vedete quel messaggio, fate clic sull’opzione Verifica aggiornamenti e potrebbe essere visualizzato. Non è successo? In tal caso il vostro PC non fa parte della prima ondata. Se si desidera davvero ottenere l’aggiornamento immediatamente, sarà necessario avviarlo manualmente utilizzando un file di Microsoft.

Installazione manuale

Windows 10 April 2018 Update

Fortunatamente Microsoft ha fornito rapidamente l’aggiornamento di aprile 2018 tramite un file nella pagina di download di Windows. Ecco i passi da seguire.

  • Scaricate Windows 10 April 2018 Update Assistant dal sito di Microsoft
  • Avviate il file Windows10Upgrade.exe al termine del download
  • Fate clic su Update Now nella finestra visualizzata
  • Se il vostro PC è compatibile con l’aggiornamento di aprile 2018, seguite le istruzioni sullo schermo fino al completamento del processo

Microsoft rende disponibile questo strumento, ma al tempo stesso non consiglia di utilizzarlo. I feature update delle versioni precedenti di Windows 10 erano afflitti da problemi di compatibilità con vari componenti hardware e Microsoft ora rende disponibili nuovi aggiornamenti delle funzionalità a un PC tramite Windows Update solo quando è certa che funzionerà correttamente con il sistema.

“Quando si utilizza il Software Download Site per installare manualmente l’aggiornamento Creators Update, molti di questi blocchi vengono ignorati”, scriveva John Cable di Microsoft nel 2017. “Pertanto, continuiamo a raccomandare (a meno che non siate utenti avanzati pronti a sistemare alcuni problemi) di aspettare che l’aggiornamento venga automaticamente offerto tramite Windows Update”.

Scaricare un file ISO di Windows 10 April 2018 Update

Infine, se siete soliti iniziare con un’installazione nuova e pulita del sistema operativo quando Microsoft rilascia questi aggiornamenti di funzionalità semestrali, potete utilizzare un’immagine ISO di Windows 10. Basta scaricare il Media Creation Tool da questa pagina e creare una chiavetta USB avviabile per il proprio sistema.

Ancora una volta, assicuratevi che i vostri dati vengano sottoposti a backup prima di iniziare il processo e consigliamo anche di utilizzare Upgrade Assistant per verificare che il vostro PC sia compatibile con il Windows 10 April 2018 Update prima di installarlo.