Terry Myerson

Microsoft si aspetta che la maggioranza degli utenti sarà soddisfatta di Windows 10 nella sua nuova modalità S, almeno secondo quanto riportato dal vice presidente di Windows Joe Belfiore. L’endorsement della modalità S di Windows 10, che è stata formalmente confermata come una modalità e non più come una versione a sé di Windows 10, è stato fatto proprio da Belfiore, che ha voluto anticipare i tempi visto che inizialmente questa nuova modalità sarebbe dovuta arrivare nel 2019.

“A partire dal prossimo aggiornamento a Windows 10 atteso ad aprile (il cosiddetto Redstone 4), gli utenti possono scegliere di acquistare un nuovo PC con a bordo Windows 10 Home o Windows 10 Pro con la modalità S abilitata, ma anche i clienti commerciali potranno utilizzare Windows 10 Enterprise con la modalità S abilitata”, si legge nel post di Belfiore.

Se la modalità S di Windows 10 sarà o meno la modalità predefinita per i nuovi PC con Windows 10, sembra una domanda discutibile. Anche se solo il Surface Laptop e un piccolo numero di dispositivi in ambito educational utilizzano Windows 10 S, Belfiore ha affermato in modo “audace” che la maggior parte dei clienti godrà dei vantaggi di Windows 10 in modalità S.

Microsoft si aspetta chiaramente che nuovi dispositivi utilizzeranno Windows 10 S in futuro. Sebbene Belfiore non abbia fornito dettagli, ha affermato che ci sono più di venti dispositivi con Windows 10 S abilitato. “Ci aspettiamo di vedere nuovi dispositivi Windows 10 forniti con la modalità S nei prossimi mesi” ha continuato Belfiore.

La modalità S di Windows 10, che impedisce al sistema di installare le tradizionali app Win32 e che permette solo l’utilizzo di quelle scaricate dal Windows Store, è in pratica una versione di Windows 10 più essenziale che punta tutto sulla sicurezza, su tempi di avvio più veloci, su una durata della batteria migliore e su prestazioni costanti.

Non è chiaro se i produttori di PC offriranno la modalità S di Windows 10 come opzione configurabile, anche se sembra probabile. Quello che ora sappiamo, però, è che per Microsoft la modalità S di Windows 10 è molto più importante di quanto non sembrasse in origine.

WHITEPAPER GRATUITI