Microsoft invita gli utenti a non installare Windows 10 Creators Update fino a quando non sarà disponibile tramite Windows Update. Il motivo, come spiega Microsoft in un post, è che l’azienda desidera risolvere i problemi emersi per specifiche configurazioni hardware prima di rendere disponibile l’aggiornamento tramite Windows Update. La società ha raccolto molti feedback positivi tramite il programma Windows Insider e in generale dagli utenti che attualmente eseguono Creators Update, ma ha riscontrato anche alcuni problemi che richiederanno un certo tempo per essere risolti.

Nel post pubblicato questa settimana Microsoft spiega che, quando emerge un problema in Creators Update, la società procede in uno di questi modi:

  • documenta il problema e fornisce consigli per la risoluzione attraverso i suoi forum
  • aggiunge una correzione a Windows o collabora con un produttore di hardware per apportare cambiamenti ai driver
  • impedisce ai dispositivi interessati di ricevere l’aggiornamento tramite Windows Update.

Un esempio citato da Microsoft è quello relativo ad alcune radio bluetooth Broadcom, che hanno presentato problemi di connessione. Una volta identificato il problema, Microsoft ha pubblicato alcuni consigli per la sua risoluzione nei forum della società. Inoltre l’azienda ha temporaneamente bloccato l’aggiornamento Creators Update tramite Windows Update per questo tipo di dispositivi. L’azienda prevede di rimuovere il blocco una volta trovata una soluzione soddisfacente.

Il team “vecchia scuola” per il test dei software di Microsoft è stato notevolmente ridotto negli ultimi anni, ed è evidente che il programma Windows Insider non funziona altrettanto bene. Quindi non sorprende vedere che Microsoft incoraggia gli utenti ad avere pazienza nell’eseguire l’aggiornamento. Abituiamoci quindi ad aspettare un po’ più a lungo del previsto per avere le migliori versioni dei software Microsoft.