OS desktop a luglio: Windows 10 cresce a scapito di Windows 7

Secondo NetMarketShare a luglio Windows 10 è cresciuto leggermente rispetto a giugno, mentre Windows 7 e Windows XP hanno perso qualcosa.

windows

NetMarketShare ha aggiornato a luglio le proprie stime sulla diffusione dei sistemi operativi desktop a livello globale. Rispetto alle percentuali di giugno si assiste a un leggero avanzamento di Windows 10, che passa dal 26,8% al 27,63%, mentre Windows 7, benché sia ancora nettamente al primo posto, è sceso dal 49,04% di giugno al 48,91% del mese scorso.

In terza posizione troviamo Windows 8.1 in leggera crescita rispetto a giugno, mentre Windows XP scende al quarto posto passando da 6,94% a 6,48%. Troviamo poi Mac OS X con il 3,52%, seguito da Linux con il 2,53%, da Windows 8 con l’1,42% e da tutte le altre versioni di Windows e OS X, che insieme rappresentano il 3,42% del mercato.

windows 10

 

Sempre a luglio l’ecosistema Windows ha continuato a dominare indisturbato con il 91,45% delle installazioni di OS desktop, mentre al secondo posto troviamo i sistemi Mac con il 6,02% seguiti da quelli con a bordo Linux (2,53%).

Passando invece ai desktop browser, Chrome ha toccato a luglio il 59,57% delle installazioni (+0,8% su giugno), mentre Internet Explorer è rimasto pressoché stabile al 16,5% ed è seguito da Firefox con il 12,32%, da Edge con il 5,65% (immutato rispetto a giugno) e da Safari con il 3,66%.

Sul versante mobile invece troviamo una situazione più equilibrata, con Chrome sempre in vetta alla classifica (56,28%), ma con un Safari sempre più forte (33,3%), mentre a tutti gli altri browser non rimangono che le briciole tra Android Browser, Opera Mini, Internet Explorer e Firefox.