Il prossimo Windows 10 21H1 ha solo una nuova feature

Microsoft ha annunciato di aver pubblicato la build finale dell’aggiornamento Windows 10 21H1, noto anche come Windows 10 May 2021 Update. Cosa possiamo aspettarci da questo nuovo feature update? Essenzialmente una novità… anzi, due.

Nessuno si aspettava che Microsoft rilasciasse un importante aggiornamento delle funzionalità di Windows 10 nella primavera del 2021, dato il lavoro che Microsoft sta portando avanti per il prossimo Windows 10X. Tuttavia, pochi avrebbero potuto prevedere solo due funzionalità rivolte agli utenti consumer, con solo una di esse che potrebbe interessare a un “utente medio”. Il resto dell’update sono correzioni di bug.

In un post febbraio, John Cable, vicepresidente della gestione dei programmi di Microsoft, elencava le nuove funzionalità di Windows 10 21H1. Ad aprile, il senior program manager di Microsoft Brandon LeBlanc confermava che l’elenco delle funzionalità sarebbe rimasto invariato:

  • Supporto multicamera di Windows Hello per consentire agli utenti di scegliere una priorità per la videocamera Windows Hello esterna quando utilizzano schermi di fascia alta con videocamere Windows Hello integrate
  • Miglioramenti delle prestazioni di Windows Defender Application Guard (WDAG), inclusa l’ottimizzazione dei tempi di apertura dei documenti
adv
Cloud Communication Business

Nell’era digitale il centralino va in Cloud

La telefonia di nuova generazione è in software-as-a-service: non richiede di installare centralini hardware, gestisce fisso e mobile, e consente di attivare nuove linee o filiali con un clic, abilitando Smart Working e Unified Communication. SCOPRI DI PIÙ >>

windows hello

In altre parole, se avete un laptop con una fotocamera integrata ma avete scelto di acquistare una webcam Windows Hello di fascia alta, Windows 10 ora darà la priorità alla fotocamera migliore. E se navigate nelle regioni più oscure del Web o siete solo un po’ paranoici, Windows Defender Application Guard consente di utilizzare ciò che è essenzialmente il browser Edge all’interno di una sandbox Hyper-V, in modo che eventuali malware non possano uscire dalla sandbox e infetta il vostro computer.

L’aggiornamento di maggio migliora le prestazioni di WDAG. Le correzioni includono sia la risoluzione di un potenziale ritardo di un minuto all’apertura di un documento di Office all’interno di WDAG, sia un bug che causava l’utilizzo di quasi 1 GB di memoria da parte di un container WDAG quando questo era inattivo. Ci piacerebbe credere che usiate WDAG mentre navigate sul Web, ma probabilmente non lo fate e quindi immaginiamo che questi due bug fix interesserà ben pochi utenti di Windows 10.

Un altro fix riguarda Windows Management Instrumentation (WMI) Group Policy Service (GPSVC) e migliora le prestazioni per supportare scenari di lavoro remoto, cosa che probabilmente avvantaggia gli amministratori aziendali più di chiunque altro. Una quarta correzione riguarda invece le prestazioni durante la copia di file di dimensioni superiori a 400 MB. Se poi siete interessati all’elenco completo dei bug fix dell’aggiornamento, lo trovate qui.

Come ottenere Windows 10 21H1

Fortunatamente, c’è un lato positivo nella mancanza di nuove funzionalità, ovvero che l’aggiornamento sarà molto probabilmente rapido e indolore, proprio “come un aggiornamento mensile”, ha scritto Cable. “L’ampia disponibilità di Windows 10 versione 21H1 inizierà nella prima metà di quest’anno solare e forniremo maggiori informazioni sul rilascio e su come ottenerlo man mano che ci avvicineremo al lancio di questo prossimo feature update”, scriveva Cable a febbraio.

Se volete provare la versione in anticipo, potete partecipare al programma Windows Insider accedendo al menu Impostazioni di Windows 10, facendo clic su Aggiornamento e sicurezza e seguendo le istruzioni. La nuova build fa parte del canale di anteprima di Windows 10 Insider Release e può essere scaricata qui.

Se questo articolo ti è stato utile, e se vuoi mantenerti sempre aggiornato su cosa succede nell’industria ICT e ai suoi protagonisti, iscriviti alle nostre newsletter:

CWI: notizie e approfondimenti per chi acquista, gestisce e utilizza la tecnologia in azienda
CIO:
approfondimenti e tendenze per chi guida la strategia e il personale IT
Channelworld: notizie e numeri per distributori, rivenditori, system integrator, software house e service provider

Iscriviti ora!

AUTOREMark Hachman
FONTEPCWorld.com
Mark Hachman
Senior Editor di PC World.com In qualità di Senior Editor dell'edizione americana di PCWorld, Mark scrive principalmente notizie e approfondimenti su Microsoft e le tecnologie dei microprocessori, oltre ad altri argomenti. In passato ha lavorato per PCMag, ExtremeTech, BYTE, Slashdot, eWEEK e ReadWrite. Pubblichiamo le traduzioni dei suoi articoli in virtù dell'accordo di licenza con le testate di IDG Communications. Lo trovate su Twitter come @markhachman