AdDuplex ha aggiornato l’andamento di Windows 10 al 22 agosto. La versione del sistema operativo di Microsoft più diffusa al momento è la Creators Update, rilasciata a inizio aprile e installata sul 65,6% di tutti i PC e i dispositivi con a bordo Windows 10.

A prima vista può sembrare un risultato deludente contando che il precedente Anniversary Update, dopo lo stesso periodo di tempo dal rilascio, aveva raggiunto una diffusione del 75%. In realtà non è proprio così, visto che Microsoft ha deciso di distribuire il Creators Update con tempistiche molto più diluite e diversificate, tanto che il suo roll-out è andato avanti fino a luglio.

creators update

Passando alla diffusione del CU sui dispositivi Surface, l’aggiornamento è presente sull’80% dei Surface Book e su oltre il 70% dei Surface Pro 4, mentre le percentuali per i Surface 3 e Pro 3 sono leggermente più basse. Il modello Surface più venduto continua a essere il Pro 4 con il 43,6%, seguito dal Surface Pro 3 (22,2%), dal Surface 3 (12,2%) e dal Surface Book (7%), mentre il Surface Laptop, seppur molto recente, fatica ancora e deve accontentarsi del 1,4% di diffusione.

Per quanto riguarda le restanti versioni di Windows 10, l’Anniversary Update risulta installato sul 30,1% dei device Windows 10, mentre l’update 1511 del novembre 2015, la prima versione di Windows 10 e la RS3 destinata agli Insider contano rispettivamente per il 2,8%, lo 0,9% e lo 0,7%. La paura per un’eccessiva frammentazione di Windows 10 sembra insomma essere stata evitata da Microsoft, nonostante la volontà di rilasciare un major update ogni sei mesi potesse far pensare il contrario.

WHITEPAPER GRATUITI