Circa un mese dopo l’annuncio di Microsoft per Windows 10 installato su 600 milioni di dispositivi, NetMarketShare ha pubblicato le sue nuove stime sulla diffusione dei sistemi operativi desktop a dicembre 2017.

Windows 7 continua a farla da padrone con il 43,12% di market share (-0,4% su novembre), ma Windows 10 si avvicina mese dopo mese e a dicembre ha raggiunto il 32,93% delle installazioni desktop (+1% su novembre), infrangendo così per la seconda volta la barriera (anche “psicologica”) del 30%. Andando avanti con simili percentuali, Windows 10 potrebbe superare il principale rivale già nel corso della prima metà del 2018.

windows 10

Scendono invece Windows 8.1 (5,71%) e Windows XP (5,18%), che perdono rispettivamente lo 0,2% e lo 0,6% rispetto alle stime di novembre. In generale l’ecosistema Windows rappresenta l’88,51% dell’intero mercato desktop, mentre mac OS il 9,02% e Linux il 2,12%, con Chrome OS che deve invece accontentarsi dello 0,33%.

NetMarketShare ha rilasciato stime anche per il mercato dei browser web. Sul versante desktop a dicembre Chrome è padrone assoluto con il 60,57% di diffusione, seguito da Firefox (11,02%), Internet Explorer 11 (9,45%), Edge (4,61%) e Safari (4%). Parlando invece di mobile, Chrome è al 61,3%, mentre al secondo e terzo posto troviamo rispettivamente Safari (29,03%) e Opera Mini (2,55%).