chromebook

Che Google avrebbe portato prima o poi il Play Store sui Chromebook era ormai risaputo, ma solo nei giorni scorsi questa importante novità ha iniziato a concretizzarsi. La versione alpha di Chrome OS 53 ha portato infatti con sé anche lo store digitale di Google, sebbene al momento solo il Chromebook Flip di Asus sia stato raggiunto da questo upgrade. Pare comunque che sia solo questione di giorni lo sbarco del Play Store anche su altri Chromebook come il Chromebook Pixel 2015 e l’Acer Chromebook 11.

Poter accedere allo sterminato store di applicazioni di Google potrebbe dare una svolta importantissima ai Chromebook, che oggi, benché molto utilizzati in ambito educational soprattutto negli USA, rappresentano un fenomeno per lo più di nicchia. Google tra l’altro ha già stilato un elenco di Chromebook che entro fine anno potranno accedere al Play Store e, tra i vari modelli, compaiono anche i Chromebook di HP, Dell e Lenovo.

Per il momento, trattandosi di una versione alpha, il Play Store su Chrome OS permette di scaricare solo app ottimizzate per tablet. Cosa che a prima vista può sembrare un limite, ma che in realtà non lo è più di tanto visto che comunque si tratta di un ampio numero di applicazioni e che, con app da smartphone, l’utilizzo su un dispositivo con display da 11’’ in su non sarebbe certo dei più comodi. In ogni caso Google farà seguire questa primissima alpha con una futura versione beta e infine con una release finale e stabile.

WHITEPAPER GRATUITI