10 motivi per cui macOS High Sierra sarà apprezzato dalle aziende

Sebbene manchi ancora un po’ alla sua uscita, abbiamo scovato dieci caratteristiche che renderanno macOS High Sierra un valido aggiornamento anche in ottica enterprise.

macOS High Sierra

La scorsa settimana, dal palco della WWDC 2017, Apple ha annunciato macOS High Sierra, la nuova versione del sistema operativo per Mac disponibile tra settembre e ottobre. In questo speciale vi riportiamo i dieci aspetti più interessanti di High Sierra in chiave aziendale e, come vedrete, non si tratta di novità di poco conto.

Cos’è macOS High Sierra?

14esima versione del sistema operativo desktop di Apple (è la 10.13), macOS High Sierra è al momento in fase beta e sarà disponibile in versione definitiva questo autunno. Porta con sé diverse e importanti novità prima tra tutte il nuovo Apple File System a 64-bit, che avrà ripercussioni importanti anche per gli utenti enterprise grazie ai miglioramenti apportati a livello di velocità, prestazioni e sicurezza.

Configurazioni

Decine di migliaia di nuovi Mac saranno attivati quest’anno nelle aziende di tutto il mondo. Apple ha fatto enormi passi in avanti nel rendere più semplice per le aziende il deployment dei Mac con una serie di miglioramenti a livello di gestione e configurazione. Di alcuni di questi parliamo nei punti sottostanti, ma in generale il deployment dei Mac dovrebbe essere facilitato con l’introduzione degli strumenti per la gestione dell’account utente e con la possibilità di ritardare fino a 90 giorni gli aggiornamenti software, in modo che l’IT possa testare le varie release.

Sicurezza dei dati

La piattaforma di Apple rimane la più sicura che si possa trovare oggi, ma il fatto che i Mac stiano diventando sempre più popolari anche in ambito enterprise grazie ai loro vantaggi in termini di stabilità e di scarsa frammentazione, significa anche che fenomeni come il phishing e l’hacking di password stanno minacciando sempre più spesso anche i Mac.

Il modo migliore per proteggersi è formare adeguatamente i dipendenti, ma anche rafforzare i protocolli di sicurezza è un’azione indispensabile. Possono però tornare molto utili anche le novità di High Sierra, come gli strumenti per spegnere e/o riavviare un Mac da remoto o la cifratura dei dati integrata nel sistema.

macOS High Sierra

Servizi cloud

Apple si è anche resa conto che i servizi di cloud storage non sono sempre appropriati per i dati aziendali. Ecco perché macOS High Sierra offre strumenti per limitare l’utilizzo di iCloud per i documenti più sensibili.

Potenziamento di Safari

Il browser web di Apple dovrebbe essere molto più veloce di prima, ma alcuni utenti enterprise potrebbero apprezzare maggiormente la nuova funzione Intelligent Tracking Prevention, che aiuterà le aziende sia a sviluppare protocolli di sicurezza per gestire il tracciamento web, sia ad abilitare un controllo più stretto sulla condivisione dei dati di localizzazione. Un’altra feature utile permette a chi viaggia spesso per lavoro di tenere traccia dei voli direttamente in Spotlight.

AIKit e AR

Grazie ad ARKit molte aziende inizieranno a considerare i propri Mac come una soluzione ideale per lo sviluppo e il rilascio di applicazioni di realtà aumentata. Inoltre Metal2, ARKit e l’integrazione di Unity, Steam VR e Unreal Engine dimostrano come Apple sia continuamente interessata a sviluppare un ampio di scorso in termini di creatività. Per non parlare poi del supporto per il codec HEVC (H.265), un altro passo avanti importante per chi fa produzione video.

Sviluppo

Anche in questo caso non mancano le novità e i team IT apprezzeranno soprattutto l’aggiunta dello sviluppo wireless per i dispositivi iOS quando si utilizza Xcode sui Mac.

macOS High Sierra

Apple File System

L’Apple File System sbarcherà anche sui Mac grazie a macOS High Sierra. Una novità molto importante che promette una spinta notevole a livello di produttività e renderà operazioni come la duplicazione di un file pressoché istantanee. Il nuovo file system inoltre vanta cifratura integrata, protezioni da crash e backup semplificato.

Microsoft Office

Apple e Microsoft stanno procedendo di pari passo. Word, Excel, PowerPoint, Outlook e OneNote (versioni 13.35 e successive) si potranno installare e utilizzare già nella versione beta di High Sierra, sebbene Microsoft abbia avvertito che potrebbero esserci problemi di stabilità.

Apple Business Chat

Anche se non si tratta di una feature legata strettamente a macOS, Apple Business Chat apre nuove opportunità per lo sviluppo di bot all’interno di Messaggi.

Compatibilità

Forse uno degli aspetti più interessanti di macOS High Sierra è l’ampiezza del supporto che offre per i Mac esistenti. Qualsiasi Mac con a bordo macOS Sierra potrà infatti funzionare anche con High Sierra e ciò significa che ogni Mac arrivato sul mercato a partire dal 2010 (e in alcuni casi anche prima) sarà compatibile con il nuovo aggiornamento.