Questa settimana, in occasione del mese della sicurezza online, Google ha annunciato tre nuovi strumenti di sicurezza per rendere più protetta la navigazione. Eccoli nel dettaglio

Controllo Sicurezza

Una nuova versione del Controllo Sicurezza fornisce una guida personalizzata per aiutare a migliorare la sicurezza del nostro account. Invece della stessa, statica, checklist valida per chiunque, il Security Checkup è adesso una guida fatta su misura per rendere sicuri i dati.

Quando apriamo la pagina per il controllo della sicurezza, viene mostrato automaticamente lo status della protezione del nostro account e qualsiasi tipo di questione ancora da risolvere; un segno di spunta verde sta a indicare per esempio che l’account è ben protetto, mentre un punto esclamativo giallo o rosso vuole evidenziare che c’è almeno un punto da risolvere. Il nuovo Controllo Sicurezza continua inoltre ad aggiornarsi man mano che nascono nuovi pericoli.

Protezione contro il phishing su Chrome

Google Navigazione Sicura ha aiutato a proteggere gli utenti Chrome da attacchi phishing per oltre 10 anni e adesso aiuta a proteggere più di 3 miliardi di dispositivi, mostrando avvisi agli utenti prima che visitino siti o scarichino file pericolosi.

Navigazione Sicura ha sempre scansionato il web alla ricerca di questi siti pericolosi. Ma, se un sito di phishing è creato e usato per attaccare nei momenti successivi, anche il più veloce degli scanner non può avvisare gli utenti in maniera tempestiva. Gli insight di Navigazione Sicura possono però consentire di fare previsioni sui rischi in tempo reale.

Google sta usando questa conoscenza per testare nuove protezioni preventive contro il phishing su Chrome. Presto, quando inseriamo il nostro username e la nostra password in un sito che sospettiamo possa contenere del phishing, Google aggiungerà ulteriori protezioni per assicurare che l’account non sia compromesso. Queste protezioni entreranno in funzione anche con un browser differente.

sicurezza online

Protezione Avanzata

Per venire incontro alle necessità degli utenti che hanno dati particolarmente sensibili e preziosi nei loro account, Google ha inoltre annunciato il Programma di protezione avanzata, al quale si può iscrivere chiunque abbia un account Gmail personale. Inizialmente il programma si concentrerà su tre fondamentali elementi di difesa:

Il maggior grado di difesa contro il phishing. Da tempo i token di sicurezza (chiavette USB o piccoli dispositivi wireless) vengono considerati la versione più sicura per la verifica in 2 passaggi e anche la miglior protezione contro il phishing. Protezione Avanzata si avvale dell’utilizzo dei token di sicurezza per accedere al nostro account e bloccare automaticamente qualsiasi tentativo di accesso effettuato senza l’utilizzo dei nostri token di sicurezza, anche se qualcuno ha rubato la nostra password.

Condividere i vostri dati sono con le app attendibili. A volte gli utenti consentono inavvertitamente a delle applicazioni dannose di avere accesso ai loro dati Google. Gli hacker più scaltri potrebbero ingannare gli utenti inducendoli a garantirgli accesso, in modo tale da ottenere i loro dati senza dover prima effettuare il login dell’account. Protezione Avanzata previene automaticamente che questo accada, limitando l’accesso a Gmail e ai file Drive unicamente ad applicazioni conosciute e attendibili.

Stop agli accessi fraudolenti. Un altro modo molto comune che utilizzano gli hacker per accedere ai nostri account è quello di far finta di essere i titolari dell’account e affermando di aver dimenticato i dati d’accesso. Verranno messi in atto ulteriori passaggi per aiutare a prevenire questo tipo di azioni durante il processo per il recupero dei dati, comprese revisioni aggiuntive e la richiesta di maggiori informazioni in merito a come avete fatto a perdere i dati d’accesso.

WHITEPAPER GRATUITI
  • Computerworld Speciale Industria 4.0
    white paper
    Computerworld Italia – Speciale Industria 4.0
    Un PDF da scaricare per leggerlo comodamente su pc o tablet e avere sotto mano e in un unica soluzione le notizie, le analisi e gli approfondimenti sulla trasformazione in atto nel settore manifatturiero, da più parti definita "quarta rivoluzione industriale".
  • white paper
    Computerworld Italia – Speciale GDPR
    Un PDF da sfogliare online o scaricare per leggerlo comodamente su pc o tablet, per avere sotto mano e in un unica soluzione le notizie, le analisi e gli approfondimenti su come le aziende devono affrontare l'arrivo del GDPR.
  • white paper
    Computerworld Italia – Speciale Data Center
    Un PDF da sfogliare o scaricare su pc o tablet per avere sotto mano le notizie, le analisi e gli approfondimenti sulle principali tendenze dei Data Center: integrazione con il Cloud, approccio software-defined, ottimizzazione delle prestazioni energetiche e molto altro