Sicurezza dei Dati

smart working

Le nuove sfide per uno smart working sicuro nel lungo termine

Il Remote Workforce Cybersecurity Report 2020 di Fortinet mostra come le aziende stiano investendo su larga scala per mettere in sicurezza il lavoro a distanza e affrontare al meglio i rischi dello smart working nei prossimi anni.
connettività da remoto

La connettività da remoto e i nuovi rischi legati alla sicurezza

La connettività da remoto introduce anche nuovi rischi informatici sia per le organizzazioni sia per i lavoratori. Per i team di sicurezza comprendere e valutare la presenza di questo rischio è oggi più importante che mai.

Come proteggere dispositivi, connessione e dati di chi fa telelavoro

Questo white paper di GFI prende in esame gli aspetti più critici per la sicurezza del telelavoro (software, patch, connessione, cifratura e backup), ed elenca alcune best practice per lo smartworking sicuro. Il pdf include un link per provare gratuitamente il firewall, IPS e tool VPN Kerio Control.
sicurezza confidential computing

Confidential computing: gli approcci di AMD, IBM, Intel

Le tecnologie di confidential computing permettono di proteggere i dati durante l'uso. AMD, IBM e Intel hanno scelto di portare la sicurezza a livello hardware, ma stanno seguendo percorsi diversi, ognuno con i propri compromessi
lavoro a distanza

Il lavoro a distanza ha svelato nuove vulnerabilità nella cybersicurezza

Il lavoro a distanza e la corsa ad implementarlo da un giorno all'altro hanno portato a una serie di sfide nell’ambito della sicurezza… e il ritorno in ufficio non le risolverà.
Prevenzione della perdita di dati

Prevenzione della perdita di dati: cos’è e perché è necessaria

La prevenzione della perdita di dati è un insieme di pratiche che assicurano che i dati sensibili o critici di un'organizzazione rimangano disponibili per gli utenti autorizzati e non vengano condivisi con gli utenti non autorizzati.

Le sfide dei data center ibridi e i firewall di nuova generazione

Questo white paper presenta le principali criticità nella protezione di un data center ibrido e mostra come un firewall di prossima generazione (NGFW) possa affrontarle efficacemente.
violazioni

I 5 elementi chiave per una sicurezza ottimale per il ritorno al lavoro

Con il rientro in ufficio molte aziende si trovano ad affrontare una nuova realtà professionale incentrata su ambienti di lavoro misti che combinano il face-to-face con lo smart working. Check Point consiglia di implementare una strategia di sicurezza informatica basata su cinque elementi chiave.

4 casi d’uso per GravityZone Ultra Plus di Bitdefender

Questo white paper affronta quattro casi d’uso di Bitdefender GravityZone Ultra Plus nella prevenzione dei data breach, risposta e indagine sugli incidenti di sicurezza, protezione dei dispositivi remoti e nella semplificazione dell’architettura di cybersecurity.
miti della cybersecurity

Gli otto errori di sicurezza che le PMI devono evitare

Password, backup, autorizzazioni di accesso, mancanza di antivirus. Sono questi alcuni degli errori di sicurezza che nemmeno le aziende più piccole possono ormai permettersi di fare.
coronavirus

Smart working e Coronavirus: le aziende sono a rischio sicurezza

I rapidi cambiamenti nelle modalità di lavoro delle imprese e le preoccupazioni sulla pandemia sono sfruttate dai criminali informatici per intensificare i loro attacchi.
miti della cybersecurity

La sicurezza al tempo del coronavirus tra attacchi e smart working

Le aziende italiane e globali sono pronte ad affrontare i rischi derivanti dallo smart working e dai nuovi attacchi nel segno del coronavirus? EY ha analizzato questo complesso scenario nel suo Global Information Security Survey.
smart working

Smart working: solo 3 imprese italiane su 10 hanno sistemi anti hacker

Inoltre solo il 35% è dotato di sistemi cloud, fondamentali per una più agile transizione delle attività dall’ufficio alle case dei dipendenti. I dati di Unioncamere
smart working

Trend Micro: 5 webinar per gestire lo smart working in sicurezza

Una serie di webinar di Trend Micro sullo smart working mostrerà come gestire in modo più snello i livelli di sicurezza, semplificando l’impatto infrastrutturale e azzerando le problematiche su dove i dispositivi o le persone si trovino.
Cyber Protect Cloud

Attacchi informatici in aumento: 8 aziende su 10 colpite a livello globale

Secondo una ricerca di Dell l’81% degli intervistati ha dichiarato che le attuali soluzioni di protezione dei dati non saranno in grado di soddisfare tutte le esigenze future in tema di protezione dati.
information security osservatorio 2020 polimi

L’IT Security in Italia vale 1,3 miliardi (+11%), ma il GDPR resta una questione...

Sicurezza seconda priorità d’investimento IT, ma il 40% delle grandi imprese non ha una funzione dedicata. Solo il 55% è GDPR compliant: il 15% non ha neanche cominciato. I dati dell'Osservatorio Information Security 2020 del Polimi
zero trust

Zero Trust: nel 2020 il 72% delle aziende lo implementerà, ma i dubbi rimangono

Nel 2020 il 72% delle aziende implementerà le funzionalità Zero Trust per mitigare i crescenti rischi informatici, ma quasi la metà mostra poca fiducia verso questo modello.

Cyberprotection? Il digitale è fragile, va irrobustito

La sicurezza è un approccio trasformativo che va costantemente perseguito ed aggiornato, oggi con intelligenza artificiale e quantum computing. Acronis cerca i migliori talenti anche grazie allo Schaffhausen Institute of Technology.
miti della cybersecurity

Protezione dei dati: per le aziende l’errore umano è il rischio più grande

Secondo una ricerca di DNV GL le aziende stanno affrontando molte difficoltà nella gestione delle minacce informatiche e dei record e nella protezione dei dati.
4,097FansMi piace
1,980FollowerSegui

BrandPost (info)

DA NON PERDERE

innovazione su scala

Le organizzazioni e l’innovazione su scala tra crescita e lentezze

Un nuovo report di Capgemini rileva che negli ultimi due anni alcune organizzazioni hanno fatto passi da gigante nel migliorare i processi che accelerano l’adozione dell’innovazione su scala, ma altre sono ancora in difficoltà.
innovazione su scala

Come cambierà il mondo del lavoro nel 2035? Risponde Citrix

Secondo uno studio di Citrix, nel 2035 la tecnologia al servizio di modelli di lavoro flessibile obbligherà le aziende a ripensare il mondo del lavoro. L’IA permetterà inoltre a chi lavora di essere più motivato, la produttività raddoppierà e l’innovazione crescerà.
Ignite 2020

Ignite 2020: tutte le novità di Microsoft per supportare le aziende

Nel corso del nuovo evento Ignite 2020, Microsoft ha annunciato nuovi strumenti e servizi volti ad aiutare le imprese nei propri percorsi di trasformazione digitale.