Oggi le aziende offrono a dipendenti e a terze parti l’accesso remoto alle loro applicazioni quasi come facevano 20 anni fa, tramite VPN, proxy e desktop remoto. Queste tecnologie richiedono alle aziende di instaurare un rapporto di fiducia con ciascun utente e dispositivo e quindi di fornire l’accesso alle risorse di cui gli utenti hanno bisogno tramite un perimetro di sicurezza di rete.

Questo accesso dall’esterno-all’interno richiede di attraversare tale perimetro condiviso, che diventa quindi particolarmente vulnerabile agli attacchi.

Questo white paper mostra come sia possibile adottare una nuova metodologia per l’accesso di terzi alle app e alle risorse aziendali, esplorando cinque cambiamenti fondamentali nel panorama aziendale:

  1. Crescita degli ecosistemi di partner
  2. Controllo del boom della mobilità
  3. Problematiche legate al passaggio al cloud
  4. Adozione di un modello zero trust
  5. Passaggio al SaaS delle applicazioni IT.