sicurezza applicativa

Fortinet ha annunciato oggi il Security Fabric, un’architettura adattabile, integrata e collaborativa pensata per offrire sicurezza distribuita ad aziende globali contro le minacce informatiche provenienti da dispositivi IoT e remoti, su tutta l’infrastruttura e nel cloud. Miliardi di nuovi dispositivi IoT stanno infatti trasmettendo enormi volumi di dati via cavo e access point wireless, su reti pubbliche e private ospitate in infrastrutture tradizionali e cloud.

Ecco perché, per competere in modo efficace in questo nuovo scenario, le aziende devono implementare una strategia di sicurezza estremamente coordinata che possa vedere e gestire questi dati su un’intera rete borderless senza compromettere agilità e prestazioni. La scalabilità di Fortinet su tutta l’infrastruttura prepara il terreno per un secondo attributo fondamentale del Security Fabric: la conoscenza.

Operando infatti come un’unica entità, il Fabric offre visibilità completa su device, utenti, contenuti e dati che entrano ed escono dalla rete, così come informazioni sui circuiti di traffico. Ciò riduce la complessità e i costi, incrementando nel contempo la gestione delle efficienze e consentendo un’implementazione semplificata di nuove funzionalità e strategie di sicurezza innovative, quali la segmentazione end-to-end per la protezione contro minacce avanzate.

al centro del Security Fabric di Fortinet c’è il sistema operativo FortiOS

Visto che la visibilità universale sull’infrastruttura è di vitale importanza per la sicurezza richiesta nell’attuale scenario delle minacce in continua evoluzione, al centro del Security Fabric di Fortinet c’è il sistema operativo di sicurezza più implementato al mondo, il FortiOS. Tecnologie come l’Advanced Threat Protection Framework effettuano un’ispezione approfondita del traffico, generando dinamicamente una threat intelligence locale e trasmettendo i dati ai FortiGuard Labs per diffondere in modo automatico aggiornamenti in tempo reale all’intero sistema.

Il Security Fabric di Fortinet è infine studiato per integrare un ampio ecosistema di fornitori di soluzioni di terze parti. Fortinet collabora a stretto contatto con i suoi Global Alliance Partner, e con il settore, per sviluppare API aperte sull’intero Fabric, offrendo alle aziende la flessibilità necessaria per implementare le soluzioni Fortinet accanto a tecnologie di sicurezza nuove o esistenti per una protezione integrata. Di recente Fortinet ha collaborato con Carbon Black per fornire alle aziende automazione, intelligence e controllo della sicurezza mediante l’integrazione con l’ATP Framework.

WHITEPAPER GRATUITI