Organizzato dal CLUSIT, l’Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica e da Astrea, agenzia di comunicazione e marketing specializzata nell’organizzazione di eventi b2b, il Security Summit 2015 giunge quest’anno alla settima edizione e si tratta di un appuntamento di grande importanza per tutto quello che concerne la sicurezza informatica. L’evento, patrocinato dalla Commissione Europea e dell’ENISA (Agenzia dell’Unione Europea per la sicurezza delle informazione e della rete), si svolgerà dal 17 al 19 marzo all’Atahotel Executive di Milano e proporrà momenti di divulgazione, approfondimento, formazione e confronto sui diversi aspetti della sicurezza informatica, con esperti e personalità di spicco del settore informatico, rappresentanti del mondo delle istituzioni e utenti, che porteranno all’attenzione dei presenti problematiche ed esperienze personali maturate in ambito lavorativo, imprenditoriale e universitario.

Il programma completo dell’evento si snoda attraverso 7 Tavole Rotonde, 9 Sessioni Formative, 7 Seminari e 16 Atelier Tecnologici. Il primo giorno sarà presentato il Rapporto CLUSIT 2015 sulla sicurezza ICT in Italia, che fornisce grazie al lavoro di oltre 100 professionisti un aggiornato ed esaustivo della situazione globale della sicurezza informatica. Il rapporto si concentra sia sull’analisi degli attacchi ed incidenti informatici più rilevanti del 2014, sia su altri temi di grande attualità tra cui l’Internet delle cose, l’M-Commerce, il fenomeno dei Bitcoin, la sicurezza dei siti web della Pubblica Amministrazione, il nuovo regolamento europeo sulla privacy e la Cloud Security. Tra i vari ospiti interverrà l’On. Antonello Soro, Presidente dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali e ci sarà spazio, oltre che per la settima edizione dell’Hacking Film Festival, anche per una sessione plenaria dedicata all’applicazione della circolare 263/agg.15 della Banca d’Italia.

La partecipazione a Security Summit 2015 è gratuita previo accredito sul sito www.securitysummit.it e consente di acquisire crediti CPE (Continuing Professional Education) validi per il mantenimento delle certificazioni CISSP, CSSP, CISA, CISM o analoghe richiedenti la formazione continua. Dopo l’edizione milanese di marzo, che lo scorso anno ha richiamato oltre 1000 partecipanti tra esperti e professionisti della sicurezza e manager aziendali, il Security Summit 2015 si sposterà a Roma il 10 e l’11 giugno e il 1° ottobre sarà a Verona, a riconferma di un aggiornamento costante, approfondito ed efficace sulla situazione nel nostro Paese.