Reti industriali protette con Cyber XSense

La soluzione, distribuita in Italia da ServiTecno, esamina il flusso di dati per identificare anomalie e ingressi non autorizzati sulla rete

cyber xsense servitecno

Cyber XSense è una nuova soluzione che aiuta le aziende a proteggere i propri asset dalle minacce informatiche. Sviluppata da CyberX, azienda distribuita e supportata in Italia da ServiTecno, la soluzione identifica rapidamente ogni singolo nodo delle rete aziendale, dal PLC agli SCADA ai client, e ne traccia i collegamenti. XSense, costituita da un apparato di rete e una dotazione software, è in grado di leggere i dati trasmessi con tutti i principali protocolli utilizzati in ambito industriale, quali Ethernet/IP, Modbus, Profinet. XSense disegna una vera e propria mappa della rete e ne esamina il traffico in maniera passiva, senza incidere sulle performance di trasmissione dei dati.

Una volte definite le regole sulle operazioni normalmente autorizzate, il sistema funziona in totale autonomia e segnala all’operatore eventuali ingressi di pacchetti di dati dall’esterno, possibili sorgenti di virus e malware, ed eventuali anomalie nel traffico dati interno, che potrebbero rivelare operazioni inusuali da parte di operatori o sistemi presenti legittimamente in rete.

L’analisi avanzata sui flussi sul traffico registrati da XSense fornisce all’utente la visibilità e la comprensione necessari per gestire la sicurezza della rete ed eseguire analisi in tempo reale degli incidenti. Il sistema XSense fornisce all’utente avvisi, analisi e diagnostica e una serie di tool per la corretta gestione dell’infrastruttura attraverso un cruscotto operativo che presenta gli alert in maniera aggregata.

CWI.it
Con 12 milioni di lettori in 47 paesi, Computerworld è la fonte di informazione e aggiornamento per tutti coloro che progettano, implementano o utilizzano la tecnologia in azienda.