Apple iCloud mantiene una copia dei record eliminati dagli utenti

La società moscovita Elcomsoft è riuscita a estrarre dati sulla cronologia di navigazione da account iCloud

icloud

Apple iCloud mantiene memoria delle cronologie di navigazione Internet che gli utenti hanno cancellato. A rivelarlo è la software company Elcomsoft, con sede a Mosca, che è riuscita a recuperare account iCloud dati apparentemente cancellati sulla cronologia di navigazione in Safari. Tra i dati recuperati ci sono, per esempio, data e ora in cui un sito è stato visitato e quando il record è stato eliminato.

Siamo riusciti ad accedere a record risalenti a più di un anno fa“, ha scritto in post Vladimir Katalov, CEO di Elcomsoft.

Gli utenti possono impostare iCloud per archiviare la loro cronologia di navigazione in modo che sia disponibile da tutti i dispositivi sincronizzati. I ricercatori hanno scoperto che quando un utente cancella la cronologia, iCloud in realtà non la elimina, ma la mantiene in un formato invisibile all’utente.

L’azienda ha scoperto il problema con il suo prodotto Phone Breaker, uno strumento progettato per semplificare l’estrazione di file da account iCloud.

Mantenere una copia della cronologia del browser di un utente può certamente essere “prezioso per ragioni di sorveglianza e indagini”, ha detto Katalov. Ma non è chiaro se Apple è consapevole che il suo servizio iCloud memorizza i record eliminati.

Apple non ha risposto immediatamente alla richiesta di commento, ma dopo la pubblicazione del post Elcomsoft ha notato che sono stati eliminati da iCloud alcuni record della cronologia browser.

Per quanto che sappiamo, potrebbe trattarsi solo di uno spostamento in altri server, operazione che rende inaccessibili dall’esterno i record eliminati”, ha sottolineato Elcomsoft.

In passato la società aveva rilevato che Apple salvava la cronologia delle chiamate degli utenti in iCloud, senza offrire nessun modo esplicito per attivare o disattivare la sincronizzazione. All’epoca, Apple aveva risposto che la sua funzione di sincronizzazione delle chiamate è stata progettata per comodità, permettendo ai clienti di rintracciare le telefonate da qualsiasi dispositivo.

Agli utenti preoccupati per la loro privacy Elcomsoft suggerisce di disattivare la sincronizzazione in iCloud della loro cronologia di navigazione su Safari.

 

AUTOREMichael Kan
CWI.it
Con 12 milioni di lettori in 47 paesi, Computerworld è la fonte di informazione e aggiornamento per tutti coloro che progettano, implementano o utilizzano la tecnologia in azienda.