Symantec sta acquisendo LifeLock, fornitore di servizi di protezione dell’identità digitale. L’operazione ha un valore economico di 2,3 miliardi di dollari e il suo obiettivo è incrementare il business di Symantec nella sicurezza consumer.

L’accordo creerà quello che le due società descrivono come “il più grande business della sicurezza consumer”, con un fatturato annuo previsto di oltre 2,3 miliardi di dollari.

La spinta immediata per Symantec viene dal gran numero di utenti in tutto il mondo che sono stati vittime di crimini informatici, che hanno generato una maggiore preoccupazione per la sicurezza digitale. Le aziende stimano che sia un mercato da 10 miliardi di dollari. Solo negli Stati Uniti, il target di riferimento è valutato in circa 80 milioni di persone.

L’acquisizione è stata approvata dai consigli di amministrazione di entrambe le società e dovrebbe chiudersi nel primo trimestre del prossimo anno.

Con Norton e LifeLock, “Symantec mira a fornire una cyberdifesa globale per gli utenti, in quanto il settore della sicurezza consumer si sposta dalla protezione contro i malware alla più ampia categoria di sicurezza digitale”, ha dichiarato in un comunicato il CEO di Symantec Greg Clark.

LifeLock ha oltre 4,4 milioni di clienti per i suoi servizi di tutela dell’identità. Il suo Presidente e CEO Hilary Schneider ha scritto in un post che “la combinazione di Norton e LifeLock creerà una singola soluzione per la protezione completa, fondamentale nel nostro mondo sempre più digitale”.

Nel suo secondo trimestre fiscale, terminato il 30 settembre 2016, Symantec ha registrato un fatturato di 979 milioni di dollari, in crescita dell’8 per cento rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente. La società ha dichiarato che la transazione con LifeLock non avrà alcun impatto sul trimestre in corso, che si chiuderà il 30 dicembre.

Nelle sue indicazioni sul terzo trimestre fiscale, la società ha dichiarato che, nel segmento sicurezza consumer, prevede ricavi compresi tra 395 e 400 milioni di dollari su un fatturato totale di poco più di 1 miliardo dollari.

Recentemente Symantec ha acquisito il vendor di sicurezza web Blue Coat per potenziare la propria attività nel segmento enterprise.