MSRT vs. MSERT: quando utilizzare i tool anti-malware di Windows

Windows Malicious Software Removal Tool (MSRT) e Microsoft Safety Scanner (MSERT.exe) fanno più o meno la stessa cosa: cercano e rimuovono il malware di Windows. Eppure, le differenze non mancano.

tool anti-malware

Microsoft fornisce agli utenti di Windows due strumenti che offrono servizi di scansione e riparazione di malware. Il primo è chiamato MSRT, mentre l’altro prende il nome di MSERT. Questa sovrapposizione di tool anti-malware ha sollevato la nostra curiosità e ci ha portati a esplorare questi due strumenti per scoprirne somiglianze e differenze.

Alla scoperta del tool di rimozione malware di Windows (MSRT)

Precisa come come un orologio svizzero, Microsoft rilascia aggiornamenti di sicurezza e correzione di bug per Windows il secondo martedì di ogni mese. Nel corso del tempo, questo giorno del mese è diventato noto come Patch Tuesday o Update Tuesday. Questi aggiornamenti sono rilasciati tramite Windows Update (WU), strumento di update integrato in tutte le versioni moderne di Windows. Ogni Patch Tuesday include un elemento denominato Windows Malicious Software Removal Tool, noto anche come MSRT. Ecco come Microsoft descrive MSRT nella sua pagina Download Center:

“Windows Malicious Software Removal Tool (MSRT) aiuta a mantenere i computer Windows liberi da malware. MSRT trova e rimuove le minacce e annulla le modifiche apportate da queste minacce. MSRT viene generalmente rilasciato mensilmente come parte di Windows Update o come strumento autonomo disponibile qui per il download”.

ADV
HP Wolf Security

Il perimetro aziendale oggi passa dalla casa dei dipendenti

Metà dei dipendenti usa il PC anche per scopi personali e il 30% lascia che venga utilizzato da altri famigliari. La tua cybersecurity è pronta per le sfide del lavoro remoto? LEGGI TUTTO >>

Come parte del normale iter di aggiornamento per la maggior parte degli utenti Windows, ad eccezione di quelli che ricevono gli update tramite i server di aggiornamento della propria organizzazione, MSRT viene eseguito ogni martedì come una sorta di routine. Ciò significa che molti, se non la maggior parte, dei desktop Windows eseguono automaticamente controllo e riparazione del malware almeno una volta al mese. MSRT può essere anche eseguito al di fuori della routine di Windows Update, ma non viene quasi mai utilizzato in questo modo. Detto ciò, la pagina di download è aggiornata mensilmente e pronta per l’accesso.

Scopriamo Microsoft Safety Scanner (MSERT.exe)

MSERT era una volta l’acronimo di Microsoft Emergency Response Tool. In questi giorni invece, Microsoft chiama questo strumento di scansione Microsoft Safety Scanner. Potete leggere tutto al riguardo in questa pagina Microsoft Docs, dove potete anche scaricare una versione a 32 o 64 bit di questo tool. Ecco la breve spiegazione fornita da Microsoft per MSERT.exe:

malware

“Microsoft Safety Scanner è uno strumento di scansione progettato per trovare e rimuovere malware dai computer Windows. Basta scaricarlo ed eseguire una scansione per trovare malware e provare a invertire le modifiche apportate dalle minacce identificate”.

Un attento confronto delle due descrizioni mostra che queste sono più simili che diverse. Un’ulteriore lettura della pagina Documenti, tuttavia, aiuta a comprendere un’importante differenza. Si legge infatti:

“Safety Scanner esegue la scansione solo se attivato manualmente ed è disponibile per l’uso 10 giorni dopo il download. Vi consigliamo di scaricare sempre l’ultima versione di questo tool prima di ogni scansione”.

Una delle principali differenze tra MSRT e MSERT è insomma la tempistica. Entro la terza settimana del mese dovrebbe essere disponibile una nuova versione di MSERT, mentre MSRT cambia solo una volta al mese. Pertanto, concordiamo con Microsoft sul fatto che si dovrebbe “scaricare sempre l’ultima versione di [MSERT.exe] prima di ogni scansione”.

Eseguite MSRT tramite WU e usate MSERT manualmente

I PC Windows soggetti ad aggiornamenti regolari tramite WU o un sostituto gestito dall’azienda riceveranno la versione aggiornata di MSRT ogni volta che viene eseguito un ciclo di aggiornamento. Lo strumento è quindi destinato a un uso automatico e, di fatto, si aggiorna solo una volta al mese. Poiché MSERT viene invece aggiornato a intervalli di 10 giorni, si può capire perché sia preferibile a MSRT.

Ciò non significa che MSERT sia migliore o più capace di MSRT. Significa semplicemente che si basa su informazioni sulle minacce più recenti e che è quindi in grado di gestire più (e più recenti) malware che potrebbero aver infettato un PC Windows.

Siamo più che altro perplessi dalla decisione di Microsoft di differenziare i due tool solo per la lettera “E” al centro della stringa del nome. Detto questo, sono strumenti diversi. Sebbene servano essenzialmente allo stesso scopo, se i lettori devono eseguire uno strumento manuale di scansione e riparazione dei virus su un PC potenzialmente infetto, ha senso utilizzare MSERT.

Se questo articolo ti è stato utile, e se vuoi mantenerti sempre aggiornato su cosa succede nell’industria ICT e ai suoi protagonisti, iscriviti alle nostre newsletter:

CWI: notizie e approfondimenti per chi acquista, gestisce e utilizza la tecnologia in azienda
CIO:
approfondimenti e tendenze per chi guida la strategia e il personale IT
Channelworld: notizie e numeri per distributori, rivenditori, system integrator, software house e service provider

Iscriviti ora!