F-Secure Elements: la sicurezza svolta verso il modello cloud

F-Secure ha rivoluzionato la sua offerta passando dal prodotto al servizio e dalla soluzione tradizionale a quella in versione cloud. Parole d'ordine: rapidità, flessibilità e semplicità

sicurezza cloud responsabilità condivisa

Rapidità, flessibilità e semplicità. F-Secure si è mossa lungo queste tre direttrici per rivoluzionare la sua offerta e passare dal prodotto al servizio e dalla soluzione tradizionale a quella in versione cloud.

Le due offerte coesistono, ma F-Secure ha deciso di esplorare nuovi territori sapendo che, al contrario dei Paesi nordici dove la richiesta delle soluzioni Sas arriva all’80%, nell’Europa meridionale e quindi in Italia il percorso sarebbe stato più lento.

“Visto che qui siamo concentrati nello small business – spiega Carmen Palumbo, Country Sales Manager Italyprevediamo una crescita progressiva che da qui a un anno potrebbe arrivare al 40-50%”.

ADV
Webinar Finanziamenti a fondo perduto PNRR NextGen EU

L’IT as-a-service e le opportunità dei finanziamenti PNRR e NexGen EU

Come il modello IT as-a-Service e i finanziamenti NextGen EU e PNRR possono essere gli strumenti giusti per erogare i servizi digitali richiesti dal business e dal mercato.      ISCRIVITI ORA >>

La previsione è che le piccole imprese svoltino verso la nuova piattaforma in cloud che ha l’obiettivo di semplificare il modo in cui è possibile usufruire dei servizi di sicurezza informatica.

F-Secure Elements: caratteristiche e funzionalità

Carmen Palumbo, Country Sales Manager Italy di F-Secure
Carmen Palumbo, Country Sales Manager Italy di F-Secure

Presentata a Species, la conferenza dedicata ai partner, F-Secure Elements è una piattaforma modulare che combina protezione degli endpoint, endpoint detection and response, gestione delle vulnerabilità e protezione della collaborazione per i servizi cloud (come Microsoft 365).

La piattaforma permette di tenere sotto controllo la situazione per quanto riguarda risorse, configurazioni, vulnerabilità, minacce ed eventi, garantisce flussi di lavoro efficienti e risposte più rapide alle minacce reali. Su richiesta è anche possibile affidare i casi più difficili agli esperti F-Secure.

Oltre al vantaggio di avere un unico fornitore per la sicurezza, Palumbo sottolinea l’importanza della parte relativa ai costi che possono essere messi sotto controllo con l’attivazione o la chiusura di alcune postazioni non utilizzate, l’utilizzo o meno di certi servizi e la fatturazione dettagliata basata sul pay-per- use.

La piattaforma non si indirizza a un target particolare, ma si adatta alle esigenze di qualsiasi azienda da una a enne postazioni. E grazie al passaggio verso il cloud, F-Secure conta di allargare il parco clienti con “realtà che prima non facevano parte del nostro radar perché chiedevano flessibilità”, aggiunge Palumbo.

F-Secure Elements: abbonamenti e servizi gestiti

I clienti possono scegliere se optare per un abbonamento mensile in base all’utilizzo oppure per la licenza tradizionale annuale o pluriennale. In linea con queste nuove tendenze, F-Secure ha lanciato anche un programma specifico per i Managed Security Service Provider (MSSP), con supporto specifico per progettare insieme al partner i servizi di cyber security da offrire ai clienti, nonché formazione completa, disponibilità dei technical service manager, supporto all’integrazione, campagne marketing e commerciali.

Il lancio di F-Secure Elements è accompagnato da attività push che, oltre a un evento online al quale hanno partecipato molti partner italiani, si articola in attività one-to-one e webinar.

Se questo articolo ti è stato utile, e se vuoi mantenerti sempre aggiornato su cosa succede nell’industria ICT e ai suoi protagonisti, iscriviti alle nostre newsletter:

CWI: notizie e approfondimenti per chi acquista, gestisce e utilizza la tecnologia in azienda
CIO:
approfondimenti e tendenze per chi guida la strategia e il personale IT
Channelworld: notizie e numeri per distributori, rivenditori, system integrator, software house e service provider

Iscriviti ora!

Luigi Ferro
Collaboratore Giornalista professionista dal 1992, ha cominciato con la cronaca sul quotidiano l’Unità e sul mensile Società Civile, per poi passare al settore informatico scrivendo per testate come Computer dealer& Var, Reseller Weekly e Linea Edp. Si occupa di canale e approfondisce dal punto di vista economico il comparto tecnologico e segue con passione lo sviluppo di Internet e l’avvincente sviluppo della new economy collaborando con la pagina dedicata a Internet del Corriere della sera e con settimanali economici il Mondo, Panorama economy e Affari&finanza. Inoltre collabora, sempre seguendo le vicende del Web, con .Com, il quotidiano della comunicazione oltre che per Espansione, Donna Moderna e Oggi. Online ha scritto per 01net, lineaedppmi.it , Il Fatto quotidiano e Applicando, oltre che per Bitmat.it, di cui è fondatore. Oltre che con Computerworld, oggi collabora con la casa editrice Zolfo specializzata in libri sulla criminalità organizzata.