Compliance e Regolamenti

GDPR sanzioni multe fines

GDPR, Italia prima per sanzioni nel 2020 con 45,6 milioni

La cifra in gran parte si riferisce a tre soli provvedimenti, ma fa salire l'Italia al secondo posto assoluto da quando il GDPR è in vigore

Da Qualys un nuovo approccio per la gestione delle vulnerabilità

Le prove e le difficoltà che i team di sicurezza informatica gestiscono quotidianamente, dovendo esplorare un'infrastruttura IT che è sempre più distribuita e variegata, ricordano le epopee che gli eroi affrontano nei libri di Jules Verne.
information security osservatorio 2020 polimi

L’IT Security in Italia vale 1,3 miliardi (+11%), ma il GDPR resta una questione...

Sicurezza seconda priorità d’investimento IT, ma il 40% delle grandi imprese non ha una funzione dedicata. Solo il 55% è GDPR compliant: il 15% non ha neanche cominciato. I dati dell'Osservatorio Information Security 2020 del Polimi

Lutech inaugura il Security Operations Center di prossima generazione

Lutech consolida le acquisizioni degli ultimi due anni e integra i managed services in un unico centro per gestire sicurezza, network e cloud. Punta al raddoppio in tre anni e mette nel mirino i grandi system integrator e service provider.
Compliance AI Regulatori change management intelligenza artificiale

Risolvere i problemi di compliance e regulation management con la IA

La regolamentazione del settore finanziario è triplicata negli ultimi dieci anni, incidendo sui costi di personale, consulenza e per sanzioni. Compliance.ai vuole risolvere il problema con l'intelligenza artificiale.

Software usato legale e certificato per aziende: Vendosoft investe sull’Italia

Con la migrazione al modello cloud, molte aziende non possono più acquistare nuove licenze per versioni precedenti di software, mentre altre si ritrovano a dover dismettere licenze pagate a caro prezzo. La compravendita legale di software usato è la soluzione per entrambe.

Governance, rischio e compliance: il valore di RSA Archer per il business

IDC ha condotto una survey indipendente intervistando sette grandi aziende che hanno implementato RSA Archer per migliorare i propri sforzi nella gestione di Givernance, Rischio e Compliance riguardo al rischio cyber, che sempre più spesso impatta la continuità del business.

La gestione del rischio informatico nella digital transformation delle aziende

Questo white paper di Frost & Sullivan analizza il modo in cui le aziende stanno ripensando i loro processi di Governance, Rischio e Compliance e i software che permettono di quantificare rischi e opportunità per evidenziare le minacce e realizzare una gestione del rischio efficace.
compliance

La compliance come parte integrante del DNA aziendale

Richard Bennett, Head of Accelerate & Advisory Services EMEA di VMware, riflette sull’importanza della compliance per le aziende che vogliono competere in uno scenario di trasformazione digitale.

Trend Micro: la Compliance non garantisce la sicurezza

La cyberconference di Trend Micro ha proposto un mix di cultura e case history che dimostrano la fortissima coppia motrice che la digital transformation sta imponendo a ICT e OT, nel pubblico e nel privato.
pagamenti carta PCI DSS autenticazione multi-fattore

Standard PCI DSS 3.2: il punto sull’autenticazione multi-fattore nei pagamenti

Lo standard PCI DSS (Payment Card Industry Data Security Standard) definisce misure che proteggono dati e processi nelle transazioni finanziarie con carte di pagamento....
Incident Response

La tecnologia FireEye per gestire i servizi di Incident Response

Con la continua crescita di minacce informatiche e complesse regolamentazioni per la gestione dei dati, un piano di Incident Response diventa sempre più importante...
cybersecurity assunzioni esperti

Fiducia nella sicurezza? Serve un framework di certificazione unico

Le aziende che sviluppano e producono soluzioni per la cybersecurity necessitano di un framework di certificazione unico per accrescere la fiducia dei clienti.
Traffico di rete

Gartner: il mercato della cybersicurezza non conosce crisi

Le ultime stime di Gartner sulla cybersicurezza nel 2017 parlano di una spesa di oltre 86 miliardi di dollari, che saliranno a 93 miliardi nel 2018.
customer experience

Il “tocco umano” delle PMI per favorire i rapporti con i clienti

Da una nuova ricerca Ricoh emerge come i consumatori europei chiedano alle aziende trasparenza nella gestione dei dati personali.
cyber-hygiene

CISO europei: l’83% delle violazioni dei dati rimane senza risposta

Uno studio sull’attività dei CISO europei evidenzia le difficoltà nell’affrontare le violazioni dei dati, ma le eccezioni positive non mancano.
gdpr

Cosa sarebbe successo se WannaCry fosse avvenuto dopo il GDPR

Trend Micro spiega i rischi che avrebbero corso le aziende non in regola con il GDPR se un attacco come quello di WannaCry fosse avvenuto tra un anno.
Global Risk Forum 2017 Milano

La cyber security e l’enterprise risk management: intervista a Gerardo Costabile

L'approccio alla cyber security nel piano di risk management, le sfide di sicurezza di Industria 4.0 e IoT e la necessità di un atteggiamento proattivo di cyber intelligence
vmware

Dipendenti e sicurezza: le piccole aziende non se ne curano

L’uso inappropriato di risorse IT può rappresentare un grave problema, ma le piccole imprese non si preoccupano più di tanto del rischioso rapporto tra dipendenti e sicurezza.
4,100FansMi piace
1,984FollowerSegui

BrandPost (info)

DA NON PERDERE

machine learning

Il machine learning nella gestione della rete tra promesse e sfide

L'automazione, il machine learning e l'intelligenza artificiale stanno diventando capacità di gestione della rete sempre più critiche mentre la complessità della rete aumenta a dismisura.
iphone 12 pro

L’IT dovrebbe acquistare il nuovo iPhone 12 Pro? Quasi certamente no

Quando si tratta di decidere se l'IT aziendale debba prendere seriamente in considerazione l’acquisto di un iPhone 12 Pro, sarebbe meglio farsi qualche domanda. Eccone alcune.
emergenza sanitaria

Nell’emergenza sanitaria le aziende sono a forte rischio involuzione

Da Asterys i risultati di un’indagine per monitorare i cambiamenti che la pandemia ha accelerato e quelli che ha creato ex novo all’interno delle aziende in Italia e in Europa dopo 8 mesi dall’inizio dell’emergenza sanitaria.