Ford Motor ha annunciato nuovi sistemi avanzati di assistenza alla guida (ADAS, advanced driver assistance systems) che consentiranno ai veicoli di parcheggiarsi autonomamente, rilevare ostacoli per evitare collisioni e prevenire la guida contromano.

Ford offre già una pletora di funzioni ADAS, che comprendono l’Adaptive Cruise Control, l’avviso di collisione, il Lane Departure Warning, il monitoraggio del conducente, l’assistenza avanzata nel parcheggio parallelo. Tali funzioni ADAS sono disponibili sulle linee di veicoli Escape, Taurus, F-150, Edge e Fusion.

I nuovi sistemi autonomi sono parte dell’impegno della società di “triplicare i suoi investimenti nello sviluppo di tecnologie di supporto alla guida”, ha spiegato Ford.

Le tecnologie driver-assist ci aiutano a essere tutti conducenti migliori, perché migliorano la nostra capacità di vedere e percepire la strada intorno a noi”, ha spiegato in un comunicato Scott Lindstrom, responsabile per i sistemi di assistenza alla guida di Ford.

ford-evasive-steering

Le nuove funzionalità consentiranno ai veicoli Ford di evitare collisioni durante l’uscita da un parcheggio. Denominato Cross Traffic Alert with Braking, il sistema utilizza sensori posteriori per rilevare pedoni o veicoli che passano dietro una macchina quando il guidatore sta uscendo da un posto auto. Il sistema emette automaticamente un allarme e, se il conducente non reagisce, agisce sui freni del veicolo.

Inoltre, sul cruscotto dell’auto verrà visualizzato quanto ripreso da una telecamera posizionata sulla parte posteriore del veicolo.

Il parcheggio è una delle esperienze più stressanti al volante, e i conducenti che lottano per trovare un parcheggio nelle aree urbane possono avere un impatto sul flusso di traffico”, ha commentato Dirk Gunia, supervisore di Ford Europa per l’elettronica del driver-assist. “Tecnologie come Active Park Assist permettono agli automobilisti di parcheggiare in spazi che potrebbero sembrare troppo piccoli”.

Altre funzioni in sviluppo presso il centro di ricerca e innovazione di Aachen, in Germania, sono i sistemi di sterzata che permettono di evitare collisioni ad alta velocità e sistemi in grado di avvertire i conducenti che stanno viaggiando contromano.

Un’altra nuova funzione sarà Evasive Steering Assist, che aiuta i conducenti a evitare veicoli fermi o troppo lenti. La tecnologia utilizza un radar e una telecamera per rilevare veicoli in lento movimento o fermi sulla carreggiata, e fornisce il supporto dello sterzo per evitare collisioni.

Ford prevede di rendere disponibili le nuove tecnologie sui suoi veicoli nei prossimi due anni.