Tante novità per Huawei tra data center, gruppi di continuità e Wi-Fi 6

Huawei ha presentato le nuove soluzioni per campus e data center e prodotti all’avanguardia per il mercato enterprise con l’obiettivo di creare valore per clienti e aziende.

Nel corso della conferenza stampa Industrial Digital Transformation Conference trasmessa in streaming in tutto il mondo, Huawei ha annunciato due soluzioni di punta per il mercato enterprise (HiCampus per scenari campus e HiDC per data center), oltre ai nuovi prodotti OptiXtrans DC908, UPS SmartLi, OceanStor Dorado e AirEngine Wi-Fi 6.

HiCampus realizza reti campus di ultima generazione

Le reti campus aziendali devono fare i conti con lentezza di accesso, elevato consumo energetico e una certa lentezza nell’innovazione del servizio. La nuova soluzione HiCampus di Huawei affronta queste problematiche attraverso tre funzionalità.

  • Tecnologie 5G a radiofrequenza, algoritmi 5G come la co-schedulazione multisistema, antenne smart, reti di accesso radio software-defined e architetture di rete 5G nel campo IP. Questa soluzione di accesso alla rete campus completamente wireless supera il tradizionale modello di accesso che combina connessione wireless e cablata.
  • La soluzione di rete Campus OptiX consente connessioni tramite fibra ottica grazie a un’architettura combinata IP + POL che non solo assicura flessibilità in termini di capacità, un’elaborazione dei servizi più performante, l’automazione degli stessi e una gestione intelligente di O&M attraverso la rete IP, ma integra anche le migliori caratteristiche della tecnologia ottica quali risparmio energetico, semplicità ed elevata efficienza.
  • La piattaforma digitale Huawei Horizon consente di aggiornare i servizi campus, passando dalla tradizionale intelligenza a singolo scenario a una multi-scenario. IMOC (Intelligent Maintenance and Operation Center) e NCE (Network Cloud Engine) fanno parte di una soluzione di O&M per smart campus, aperta e intelligente, che consente un monitoraggio completo in grado di migliorare l’utilizzo delle risorse del 20%, l’esperienza dell’utente del 15%, l’efficienza manutentiva del 30% e di ridurre il tempo di localizzazione dei guasti da ore a pochi minuti.

La soluzione HiDC per data center

Si stima che il volume globale di dati aumenterà da 33 ZB nel 2018 a 180 ZB nel 2025. In questo contesto, i data center tradizionali troveranno dei colli di bottiglia architetturali per la raccolta, l’archiviazione, l’elaborazione, la gestione e l’utilizzo dei dati. La soluzione HiDC di Huawei punta ad aiutare i clienti a creare data center intelligenti, altamente performanti e sostenibili attraverso tre caratteristiche fondamentali.

  • Architettura 3-in-1: AI Fabric di Huawei è una soluzione intelligente che minimizza la perdita dei dati in quanto basata sull’innovativo algoritmo iLossless che integra reti Ethernet, InfiniBand e Fiber Channel per migliorare la potenza di elaborazione del server del 28% e gli IOPS (Input/Output Operations per Second) di archiviazione del 30%. La soluzione di interconnessione dei data center (DCI) sfrutta la sinergia tra IP e ottica per fornire una capacità superiore del 40% e una lunghezza di trasmissione maggiore del 25% rispetto alla concorrenza. Inoltre questa soluzione consente al traffico di rete e alla collaborazione gestionale di ridurre il time-to-market del servizio e il costo totale di proprietà di oltre il 30%.
  • Tecnologie che consentono di soddisfare i requisiti di servizio nei prossimi 10 anni: lo switch per data center CloudEngine 16800 sfrutta le porte 400GE più adatte ad assicurare trasmissione del segnale ad altissima velocità, elevata capacità di dissipazione del calore, alimentazione efficiente e riduzione del consumo di energia per bit del 50%. Huawei OptiXtrans DC908, un prodotto DCI, supporta 800 Gbit/s per lunghezza d’onda e fino a 220 lunghezze d’onda sfruttando la tecnologia a banda Super C + L.
  • Batterie al litio per l’alimentazione dei data center: rispetto alle tradizionali batterie al piombo acido, il gruppo di continuità Huawei SmartLi integra per la prima volta tecnologie elettroniche, digitali e intelligenti per migliorare la durata della batteria fino a 5000 ricariche, sufficienti per 10-15 anni di utilizzo. Il sistema di storage all-flash Huawei OceanStor Dorado di ultima generazione è leader nel settore con un IOPS di 20 milioni e una latenza del servizio stabilmente inferiore a 0,1 millisecondi.
adv
Cloud Communication Business

Nell’era digitale il centralino va in Cloud

La telefonia di nuova generazione è in software-as-a-service: non richiede di installare centralini hardware, gestisce fisso e mobile, e consente di attivare nuove linee o filiali con un clic, abilitando Smart Working e Unified Communication.     SCOPRI DI PIÙ >>

Huawei ha presentato inoltre quattro nuovi prodotti per il mercato enterprise.

huawei

Huawei OptiXtrans DC908

Huawei OptiXtrans DC908 offre una capacità di download di 800 Gbit/s per lunghezza d’onda che supporta una configurazione flessibile tra 100G e 800G e sarà in grado di supportare la tecnologia Super C + L di nuova generazione per raggiungere 220 lunghezze d’onda. In termini di architettura, Huawei OptiXtrans DC908 supporta sia l’integrazione ottica che elettrica e converte cinque tipi di schede in una singola, riducendo l’ingombro dei dispositivi e guadagnando quindi spazio nei locali destinati a ospitare le apparecchiature.

Huawei SmartLi UPS

Si tratta di un nuovo gruppo di continuità che utilizza celle di batteria sicure. Il design modulare UPS con il 97% di alta efficienza consente l’implementazione e l’espansione su richiesta dei moduli di energia elettrica. A differenza delle tradizionali soluzioni UPS a batteria al piombo-acido, SmartLi UPS dura fino a 15 anni e riduce del 70% l’ingombro del sistema di alimentazione, offrendo quindi maggiore spazio per altri dispositivi IT. Il modulo batteria può bilanciare efficacemente il consumo di energia tra i momenti di picco e quelli ordinari per ridurre i costi di alimentazione e risparmiare energia, creando ulteriore valore per i clienti finali.

OceanStor Dorado

Una soluzione per lo storage all-flash intelligente in grado di raggiungere 20 milioni di IOPS a una latenza di 0,1 ms. Il deep learning basato sull’intelligenza artificiale migliora l’hit ratio della cache di lettura del 50%, mentre l’intelligenza artificiale basata su cloud consente una gestione sempre più semplice e intelligente della manutenzione del sistema di archiviazione.

AirEngine Wi-Fi 6

Infine, grazie al 5G, AirEngine Wi-Fi 6 diventa il primo Wi-Fi del settore con una frequenza di picco superiore a 100 Gbps. Huawei ha lanciato le serie AirEngine 8700, AirEngine 6700 e AirEngine 5700 per soddisfare tutti i possibili scenari di applicazione interni ed esterni. La velocità dell’interfaccia aerea di AirEngine 8760 raggiunge i 10,75 Gbit /s, il doppio rispetto a quanto di meglio finora offerto dal settore. Si tratta del primo prodotto Wi-Fi al mondo con una velocità dell’interfaccia aerea di oltre 10 Gbit/s, che rappresenta un nuovo punto di riferimento per le prestazioni Wi-Fi 6.

Questo prodotto può migliorare significativamente l’esperienza di rete in vari scenari, ad esempio l’accesso ad alta densità in ambienti come uffici, sale conferenze, stadi, terminal e stazioni ferroviarie, applicazioni video HD (ad esempio insegnamento attraverso VR/AR e videoconferenza 4K/8K), accesso convergente IoT + Wi-Fi (ad esempio centri commerciali, supermercati e campus intelligenti) e servizi di rete pubblica all’aperto.