Tendenze emergenti dell’edge di rete a cui prestare attenzione nel 2021

Con l'aumento della spesa per l'edge computing, ecco cinque importanti aree di interesse per le aziende previste per il prossimo anno e oltre.

home-office

Cos’è l’dge? Chiedete a tre persone diverse e potreste ottenere tre risposte completamente diverse. Le definizioni più comuni includono una gamma di edge location identificabili che comprendono edge industriale e IoT, edge consumer e retail ed edge 5G/telco.

Nell’ultimo anno, abbiamo assistito a progressi sia nella gamma di servizi perimetrali, sia nella loro adozione all’interno di una varietà di contenuti e flussi di lavoro aziendali. Le aspettative per i servizi edge sono elevate; le piattaforme di contenuti e le aziende avranno infatti un impatto significativo nella risoluzione di sfide quali l’ottimizzazione dei contenuti, la consegna a bassa latenza, lo scaling dei servizi e il miglioramento della sicurezza delle applicazioni e dei contenuti.

Nel 2021 ci sarà un numero crescente di casi d’uso stabiliti su larga scala all’interno dell’edge (o periferia) della rete e per questo abbiamo identificato cinque aree di interesse significative per le aziende del prossimo anno e oltre.

Personalizzazione nel flusso di lavoro dei contenuti

adv

L’ascesa dell’edge di rete ha visto l’introduzione di una nuova suite di servizi da fornitori di servizi di rete e CDN. I più visibili oggi sono le offerte FaaS (Function-as-a-Service), che offrono ambienti orchestrati in cui i clienti possono implementare le proprie funzioni. Buoni esempi di questi servizi sono il ridimensionamento delle immagini per diversi dispositivi e la manipolazione del video per offrire il miglior bitrate e formato per il dispositivo utilizzato. Nel 2021, possiamo aspettarci che la varietà e l’ambito delle capacità di personalizzazione crescano, aiutando le aziende a soddisfare le aspettative degli utenti finali quando si tratta di accedere e consumare contenuti.

Il flusso di lavoro di distribuzione over-the-top (OTT) o basato su Internet è un’area chiave in cui è possibile sfruttare l’edge di rete. Sebbene incentrato sui contenuti, si tratta di un ricco filone di funzionalità incentrato su aree tra cui personalizzazione e monetizzazione dei contenuti, selezione del contenuto specifico del dispositivo, preparazione, formattazione e confezionamento dei contenuti, servizi di dati all’interno di contenuti multimediali e interazione durante il consumo di contenuti.

L’edge per gli sviluppatori

Negli ultimi anni il settore della distribuzione dei contenuti ha visto l’ascesa del paradigma di automazione “as-code” per gli sviluppatori. Tutto può essere considerato gestibile “as-code” se può essere automatizzato, compreso il perimetro della rete.

L’edge di rete offre ambienti automatizzati che possono essere incorporati nei flussi di lavoro di distribuzione e controllati tramite codice, rendendo più semplice ed efficiente per gli sviluppatori la gestione, il monitoraggio, l’integrazione e l’innovazione. Può consentire alle applicazioni di essere facilmente distribuite in più posizioni di rete e controllate tramite codice. Nei prossimi anni possiamo aspettarci che gli sviluppatori aumentino le possibilità di “as-code” e di conseguenza vedremo più flusso di lavoro sui contenuti che si svolge ai margini della rete.

Sicurezza dei contenuti

La maturazione dei servizi di contenuto OTT ha portato a continue sfide, inclusa la protezione dei contenuti dalla pirateria, dall’accesso illegittimo e dalla ridistribuzione non autorizzata. Per risolvere questo problema, ci saranno maggiori sforzi e opportunità nell’edge di rete per rafforzare e migliorare la sicurezza dei contenuti.

edge computing

Per molti settori, la protezione dell’esclusività dei contenuti è fondamentale per il loro modello di business, quindi possiamo aspettarci un’attenzione significativa su questioni come l’accesso e il controllo dell’identità, la gestione dei diritti digitali, il reporting e analisi e la capacità di fermare la pirateria identificata mentre è in atto. Investire in offerte CDN in grado di monitorare il traffico di rete e identificare anomalie senza introdurre latenza nella consegna dei contenuti, anche per i live streaming, sarà fondamentale per i servizi di contenuto sia per ottimizzare l’esperienza dell’utente finale, sia per proteggere modelli di business come abbonamenti mensili e pay-to-view.

Sicurezza perimetrale

L’implementazione delle funzionalità delle applicazioni ai margini della rete come funzioni, in container e in ambienti bare metal e virtualizzati, sta cambiando la sicurezza aziendale. La sicurezza ai margini della rete sarà sempre più interessata alla sicurezza perimetrale, all’integrità dei dati e alla gestione delle identità. Ad esempio, nell’apprendimento da remoto ciò includerebbe la garanzia che gli studenti dispongano di ambienti sicuri e protetti per accedere ai contenuti educativi di cui hanno bisogno, ovunque si trovino.

Possiamo aspettarci che le aziende di tutti i settori continueranno a investire in una gamma di servizi di sicurezza sia per trarre vantaggio dall’edge di rete, sia per tenere a bada le minacce più recenti senza influire sulle prestazioni e sull’esperienza.

Elaborazione dati

L’edge di rete consente di influenzare i dati mentre fluiscono verso utenti finali e dispositivi e di controllare il flusso di dati da tali dispositivi. L’invio di grandi quantità di dati grezzi ai fornitori di servizi cloud è costoso e può introdurre una latenza significativa. Questo è il motivo per cui l’edge di rete verrà utilizzato sempre più in futuro per l’elaborazione dei dati e per il decision making.

Consente l’accesso a più posizioni di elaborazione vicine agli utenti finali e ai dispositivi, eliminando così il potenziale di latenza senza incorrere in costi operativi aggiuntivi. Il risultato è un netto miglioramento delle prestazioni dei contenuti in modo efficiente in termini di costi, con in più sicurezza e scalabilità integrate.

Ciò assumerà la forma di piani di comando e controllo per servizi edge industriali e consisterà in servizi discreti progettati per consumare, aggregare ed elaborare i dati. In settori come lo streaming OTT, consentirà ai fornitori di contenuti di offrire più opzioni di personalizzazione e interazione agli utenti finali, al fine di promuovere il coinvolgimento. Nel frattempo, per gli ambienti industriali, l’utilizzo della periferia della rete per elaborare rapidamente grandi quantità di dati basati su sensori consentirà alle aziende di adattarsi più facilmente alle decisioni basate sui dati, creando opportunità per essere più efficienti, ridurre lo spreco di risorse ed eliminare i tempi di inattività individuando prima i guasti.

Oltre l’edge di rete

L’emergere dell’edge di rete come segmento all’interno dell’edge 5G/telco è un segnale di come applicazioni e servizi as-code verranno distribuiti sempre più verso il “limite di consumo” finale: il dispositivo. Nel prossimo anno e oltre, l’espansione del perimetro della rete comprenderà un maggior numero di sedi e località ulteriormente integrate nelle reti di telecomunicazioni, estendendo la portata e l’ambito del perimetro della rete. La ricchezza di opportunità offerte dall’edge di rete è davvero trasformativa, poiché consente alle aziende di controllare saldamente il modo in cui utilizzano le risorse orchestrate in sedi distribuite e personalizza i propri servizi per rispondere alle sfide e alle aspettative degli utenti finali in sempre più rapida evoluzione.

Se questo articolo ti è stato utile, e se vuoi mantenerti sempre aggiornato su cosa succede nell’industria ICT e ai suoi protagonisti, iscriviti alle nostre newsletter:

CWI: notizie e approfondimenti per chi acquista, gestisce e utilizza la tecnologia in azienda
CIO:
approfondimenti e tendenze per chi guida la strategia e il personale IT
Channelworld: notizie e numeri per distributori, rivenditori, system integrator, software house e service provider

Iscriviti ora!