NaaS: Network-as-a-service è il futuro, ma non è per tutti

NaaS offre flessibilità, provisioning rapido e costi prevedibili, ma non è per tutti e deve risolvere il problema del vincolo del fornitore e del livello di servizio.

naas

Le offerte as-a-service esistono da più di 10 anni e ora questa categoria di offerte di servizi in continua espansione include la rete come servizio aziendale. NaaS (Network-as-a-service) consente alle aziende di esternalizzare le funzionalità di rete ai livelli di rete 4-7, come la software-defined WAN (SD-WAN) e il controller di distribuzione delle applicazioni (ADC), nonché ai livelli 1-3, che includono switch e router.

La piena adozione di NaaS è ancora agli inizi perché la maggior parte delle funzioni di rete aziendale richiede hardware fisico per trasportare i dati da e verso gli endpoint e il data center o Internet. Una bella sfida da offrire come servizio. Le funzioni dei livelli di rete 4-7 sono già disponibili in un modello di cloud delivery. Nei prossimi cinque e più anni, i team IT adotteranno sempre più soluzioni NaaS, poiché i fornitori proporranno offerte ibride che includeranno software, cloud intelligence e l’opzione per la gestione dell’hardware in loco.

Questi servizi saranno basati su abbonamento in base al consumo, rendendo il networking più un costo operativo che un costo di capitale. Forniranno una gestione centralizzata con la possibilità di aggiungere e rimuovere facilmente le funzionalità di rete e di sicurezza. I servizi consentiranno inoltre di esternalizzare le operazioni di rete aziendale a provider che possono includere fornitori e loro partner che forniscono accordi sul livello di servizio (SLA) per definire i tempi di attività e le garanzie di risoluzione dei problemi.

ADV
Webinar Kyocera Enterprise Document Management

Webinar il 22/9 - I documenti cartacei nell’era del lavoro ibrido e data-driven

Lavoro ibrodo e marketing digitale richiedono che le informazioni siano disponibili ovunque e integrate nei sistemi aziendali. Scopri le best practice per implementare un sistema di gestione documentale efficace per aziende di ogni dimensione. ISCRIVITI ORA >>

Al momento, NaaS è più adatto alle organizzazioni con una filosofia di IT snello e con la necessità di fornire supporto di rete per sedi domestiche e filiali. Le opzioni disponibili forniscono servizi di rete in overlay che possono essere abilitati e forniti nel cloud con una gestione minima o nulla dell’hardware locale. Questi includono:

  • Controllo Wi-Fi
  • SD-WAN
  • Rete sicura per il lavoro a casa e accesso remoto
  • ADC
  • Sicurezza inclusi firewall, protezione DDOS e gateway di sicurezza Web
  • Gestione, orchestrazione e automazione della rete (MANO)
  • Accesso e controllo alla rete multi-cloud

NaaS ha molti vantaggi comuni ad altre offerte as-a-service e questi includono una notevole flessibilità. NaaS consente infatti un rapido provisioning di nuovi siti e nuovi servizi, nonché l’elasticità per aumentare e diminuire rapidamente al variare della domanda. Allo stesso modo è adatto per aggiungere ed eliminare rapidamente servizi di rete.

Come per il software e l’infrastruttura as-a-service, è probabile che il software sottostante di NaaS venga regolarmente aggiornato alle versioni più recenti e più sicure e, poiché è ottimizzato per il cloud, la sua gestione è guidata dall’intelligenza artificiale per fornire garanzie di uptime e aiutare con la risoluzione dei problemi. NaaS consente di spostare un CAPEX significativo in OPEX e permette di esternalizzare alcune o tutte le risorse necessarie per collegare in rete una determinata posizione o categoria di utenti, come quelli che lavorano da casa.

wan

Ma NaaS non è privo di sfide. Per le organizzazioni di dimensioni medio-grandi con investimenti significativi nell’infrastruttura di sicurezza della rete di rete remota, di filiali, campus e data center esistenti, la migrazione a NaaS sarà difficile e richiederà tempo. Gli ambienti multi-vendor complicheranno ulteriormente la questione.

Poiché NaaS è abilitato da servizi Internet veloci e a bassa latenza, qualsiasi interruzione nella connettività WAN può seriamente degradare o disabilitare le operazioni di rete aziendale. Poiché il servizio è relativamente nuovo, i prezzi NaaS sono ancora incerti, quindi i leader aziendali potrebbero scoprire che i costi operativi annuali potrebbero essere superiori a quelli previsti.

E vorranno affrontare una serie di questioni importanti, tra cui gli SLA. Questi accordi dovrebbero riguardare ciò che accade quando la rete è inattiva o degradata e la rapidità con cui verrà ripristinato il servizio completo. Il risarcimento che i clienti dell’impresa ricevono per questi problemi dovrebbe includere mancati guadagni, scarso servizio clienti e perdita di produttività dei dipendenti.

Prima di acquistare una soluzione NaaS, i clienti enterprise dovrebbero inoltre determinare quanto sia facile personalizzare l’offerta in base alle loro esigenze individuali e quanto sia facile o difficile adattare i servizi al mutare delle loro esigenze. Poiché hanno esternalizzato parte delle loro reti, i clienti NaaS devono considerare cosa faranno alla scadenza del contratto. Queste organizzazioni non possiedono le loro reti nel senso tradizionale, quindi se vogliono passare a fornitori diversi, il processo di passaggio potrebbe diventare complicato, così come le negoziazioni dei contratti.

NaaS può essere l’ideale per le aziende con una popolazione recente di dipendenti a casa o nuove filiali, ma non è per tutti. La migrazione di un campus aziendale di grandi dimensioni o una rete di data center a NaaS sarà estremamente impegnativa. È improbabile che i fornitori NaaS saranno in grado di supportare reti multi-vendor, e ciò rappresenterebbe la possibilità di vincoli di vendor per le organizzazioni aziendali che intendono acquistare una soluzione NaaS.

L’adozione di NaaS richiederà poi una transizione dall’attuale modello aziendale in cui ingegneri di rete interni altamente qualificati gestiscono tutto il complesso hardware di rete. Sebbene la maggior parte delle aziende continuerà a eseguire sofisticate reti fisiche in sede, aggiungerà intelligence basata su cloud tra cui MANO e sicurezza.

Oltre all’impatto sulle reti aziendali, il NaaS avrà infine un impatto significativo anche sulla struttura del settore del networking, compresi i partner di canale che vendono hardware, software e servizi. I fornitori hanno molto lavoro da fare per istruire questi partner e per acquistare le loro offerte NaaS. Dovranno rispondere a come il canale può continuare a fornire servizi a valore aggiunto e quanto sarà facile personalizzare le offerte NaaS.

L’adozione diffusa del NaaS aziendale avverrà lentamente nei prossimi 5-10 anni. Le soluzioni migliori per l’adozione ora sono i siti greenfield, le posizioni temporanee e le piccole filiali. Le offerte NaaS saranno interessanti anche per i lavoratori remoti, domestici e mobili in rete che necessitano di prestazioni delle applicazioni sicure e affidabili. Le reti aziendali con l’obbligo di spostare il traffico ad alta velocità sul posto sarebbero più difficili da fornire come servizio.

Se questo articolo ti è stato utile, e se vuoi mantenerti sempre aggiornato su cosa succede nell’industria ICT e ai suoi protagonisti, iscriviti alle nostre newsletter:

CWI: notizie e approfondimenti per chi acquista, gestisce e utilizza la tecnologia in azienda
CIO:
approfondimenti e tendenze per chi guida la strategia e il personale IT
Channelworld: notizie e numeri per distributori, rivenditori, system integrator, software house e service provider

Iscriviti ora!