La nuova versione di Kaspersky Small Office Security.

Kaspersky Lab ha presentato la nuova versione di Kaspersky Small Office Security, software per la sicurezza aziendale pensato per aziende con meno di 25 dipendenti.

Secondo le ricerche di Kaspersky, le piccole imprese rappresentano oggi un obiettivo molto interessante per i cyber criminali, in quanto le misure di sicurezza adottate tendono a essere relativamente scarse, a fronte di dati preziosi conservati nei terminali. Inoltre, è in costante aumento l’uso di dispositivi personali all’interno della rete aziendale, il che offre un ulteriore via di accesso per i malware.

Kaspersky Small Office Security utilizza le tecnologie sviluppate per le versioni enterprise dei software Kaspersky, ma riadattate alle esigenze delle piccole imprese. Comprende strumenti per la protezione durante le transazioni online, la gestione del cloud, il backup e la conservazione di password, il tutto improntato alla massima facilità d’uso.

Morten Lehn, Managing Director di Kaspersky Lab Italia, ha dichiarato: “Gestire una piccola impresa può dare grandi soddisfazioni ma il fatto di rappresentare una piccola realtà non significa necessariamente essere meno interessanti per i criminali informatici. È molto importante per le imprese prestare maggiore attenzione alla sicurezza IT e Kaspersky Small Office Security rende questa operazione molto semplice. Non richiede attività di manutenzione complesse ed è semplice da installare e configurare, in modo da garantire agli imprenditori di poter gestire la propria azienda senza distrazioni e in totale sicurezza“.

Nel corso della presentazione, Kaspersky ha mostrato anche l’aggiornamento di Kaspersky Endpoint Security for Business, che amplia le funzionalità di gestione di tutti i dispositivi connessi alla rete aziendale.

Interessante anche la ricerca prodotta in occasione dell’annuncio, il Financial Cyber-Threats 2014, secondo la quale un quarto degli attacchi di phishing prende di mira i dati finanziari degli utenti.

 

Attivo nel settore dell'editoria specialistica dal 1990, in particolare nel settore IT. È cofondatore della società di servizi editoriali, digitali e non, Gruppo Orange.
WHITEPAPER GRATUITI