Tutti pazzi per il modem Snapdragon X50 5G

Sempre più produttori stanno scegliendo lo Snapdragon X50 5G come modem da inserire nei loro dispositivi in vista delle reti di quinta generazione.

5g

Anche se lo vedremo solo il prossimo anno a bordo di smartphone top di gamma (ma non solo), lo Snapdragon X50 5G di Qualcomm è già stato scelto come modem da tantissimi produttori pronti a sfruttare il prima possibile le ptossime reti mobile di quinta generazione. La lista di produttori è davvero lunga e comprende tra gli altri Asus, Fujitsu, HTC, Oppo, Sony, Xiaomi e ZTE e Netgear.

Snapdragon X50 5G

La presenza di Netgear non deve stupire visto che con la sigla Snapdragon X50 5G Qualcomm non si riferisce solo a modem 5G per smartphone. Si parla infatti anche di laptop “always connected” sulla scia di quelli (imminenti) con Windows 10 e SoC Snapdragon 835, di dispositivi per la Smart Home, di router e di altri device di rete (ecco spiegata la presenza di Netgear).

Inoltre già quest’anno diversi operatori telefonici come AT&T, British Telecom, TIM e Vodafone hanno in programma di far partire nuovi test 5G utilizzando proprio lo Snapdragon X50 5G a bordo di smartphone prototipali basati proprio su un design di Qualcomm. I test saranno svolti sia nelle bande dello spettro sub-6 GHz, sia in quelle dell’onda millimetrica (mmWave) e già all’imminente Mobile World Congress di Barcellona che si aprirà il 26 febbraio Qualcomm mostrerà le capacità dello Snapdragon X50 5G.