Sei nuove GPU Quadro Mobile per Nvidia

Le nuove Nvidia Quadro M3000M, M4000M e M5000M, M600M, M1000M e M2000M sono rivolte al settore delle workstation portatili.

Nvidia ha annunciato sei nuovi modelli di Quadro M Mobile, una serie di core grafici basati su architettura Maxwell indirizzata alle workstation portatili. Si tratta più precisamente delle quadro Quadro M3000M, M4000M e M5000M basate sul core grafico GM204 e delle Quadro M600M, M1000M e M2000M equipaggiate molto probabilmente con core grafico GM206 (Nvidia però non ha lo ha specificato nel suo comunicato stampa).

Chi cerca il modello con le prestazioni più elevate deve rivolgersi alla Quadro M5000M, piuttosto simile come specifiche tecniche alla GeForce GTX 980M montata sui migliori notebook dedicati al gaming. Parliamo infatti di 1536 CUDA core attivi, di 8 GB di memoria GDDR5 a corredo e di un TDP di 100 watt, contro i 1280 e 1024 CUDA core attivi e i 4 GB di memoria GDDR5 dei modelli M4000M e M3000M (quest’ultimo ha invece un TDP di 75 watt).

Immagine3

adv
Cloud Communication Business

Nell’era digitale il centralino va in Cloud

La telefonia di nuova generazione è in software-as-a-service: non richiede di installare centralini hardware, gestisce fisso e mobile, e consente di attivare nuove linee o filiali con un clic, abilitando Smart Working e Unified Communication. SCOPRI DI PIÙ >>

Si posizionano invece su una fascia di mercato più bassa la Quadro M2000M, con i suoi 640 CUDA core e 4 GB di memoria, la M1000M (512 CUDA core e 2 GB di VRAM) e la M600M, la soluzione meno prestante e più economica che offre 384 CUDA core e 2 GB di VRAM. I TDP sono rispettivamente di 55, 40 e 30 watt.

Tutti i sei nuovi modelli, montando GPU Maxwell, supportano la codifica HEVC hardware, riescono a pilotare fino a quattro monitor e supportano la tecnologia Optimus per funzionare parallelamente al core integrato nei processori Intel. Oltre a garantire alti livelli di efficienza energetica, queste nuove GPU raddoppiano la velocità grazie a Nvidia Iray, rendendo ancor più semplice e rapida la creazione di rendering.

Le nuove GPU Mobile Quadro equipaggeranno diversi modelli di workstation portatili che saranno introdotti nel corso dell’anno, tra cui le nuove serie Dell Precision 15 5000 e Dell Precision 15 e 17 7000, le workstations HP ZBook e i modelli Lenovo ThinkPad P50 e P70.