Canon ha sviluppato un sensore di immagine con una risoluzione di 250 megapixel. Una risoluzione di questo tipo corrisponde a 125 volte quella di un video full HD e circa 30 volte quella di un video 4K. I miglioramenti nell’elaborazione dei segnali e nella miniaturizzazione dei circuiti permettono al sensore una velocità di lettura del segnale di 1,25 miliardi di pixel al secondo. Il sensore può anche catturare video ad alta risoluzione a cinque fotogrammi al secondo.

Canon fotocamera

La macchina fotografica su cui è stato montato il sensore da 250 megapixel

Il sensore è stato montato in un prototipo di macchina fotografica ed è stato in grado di catturare immagini in cui sono chiaramente riconoscibili le scritte sulla fiancata di un aereo che volava a circa 18 chilometri di distanza.

Nel 2010 Canon aveva sviluppato sensore CMOS in formato APS-H da 120 megapixel. “Abbiamo capito che c’era la richiesta di un numero di pixel ancora più elevato nei settori della produzione video e strumentazione, e questo ci ha dato la spinta per lavorare allo sviluppo di un sensore da 250 megapixel”, ha spiegato un portavoce di Canon via e-mail.

Il nuovo sensore non è destinato ad applicazioni consumer; come ha sottolineato Canon, infatti, per trarre beneficio da una risoluzione così alta servirebbero prestazioni ottiche troppo elevate.

Canon vede come potenziali applicazioni del sensore i dispositivi di sorveglianza, di prevenzione del crimine e per misurazioni ad alta risoluzione.

In seguito al calo della richiesta di fotocamere digitali, un tempo pilastro dell’azienda, le telecamere di sicurezza sono diventate un punto di riferimento per Canon. All’inizio di quest’anno, ha acquisito l’azienda svedese Axis Communications, che produce telecamera di sicurezza, e recentemente ha annunciato che lancerà una telecamera di sicurezza in grado di catturare immagini a colori in condizioni di semioscurità.