mercato dei tablet

A inizio mese abbiamo riportato le stime di IDC sul mercato globale dei tablet nel primo trimestre del 2017. Oggi torniamo a parlare di questi dispositivi perché sempre IDC ha rilasciato nuovi dati sull’andamento del mercato in Europa occidentale, dove i tablet sono ancora apprezzati e molto più venduti rispetto ad altre aree del mondo.

Secondo la società di analisi di mercato infatti il calo delle consegne di tablet nel Q1 2017 è stato solo del 1,7% rispetto allo stesso periodo del 2016 contro il -8,5% a livello globale, dato che tra l’altro è risultato superiore alle aspettative. Anche in Europa occidentale i modelli con tastiera rimovibile sono molto apprezzati, tanto da aver fatto segnare consegne in rialzo del 5.85% rispetto al Q1 2016 e da aver aumentato la loro diffusione nelle aziende del 16%, grazie soprattutto al successo dei Surface Pro di Microsoft.

tablet

A livello consumer invece non si registrano particolari scossoni, ma se non altro in Europa occidentale non si è assistito a quel tracollo registrato invece a livello globale, tanto che nel Q1 2017 i tablet consegnati nella nostra regione sono stati 7,1 milioni contro i 7,2 milioni di un anno fa.

Passando ai produttori, la notizia più inattesa è che Samsung ha superato per la prima volta Apple, con quasi 1,9 milioni di tablet consegnati (+17,9% anno su anno) e un market share del 26,5% (+4,4% sul 2016). Cupertino scende invece in seconda posizione a causa di un calo delle consegne del 11,5% (solo 1,5 milioni di iPad spediti), che porta il colosso di Tim Cook a una quota di mercato del 21,7% (-2,4% anno su anno).

Molto distaccati gli altri produttori. Lenovo infatti è al terzo posto con 553 milioni di tablet consegnati (+0,5% sul 2016) e un market share del 7,7% praticamente inalterato rispetto allo scorso anno. Acer ha spedito 301 milioni di tablet (erano 300 milioni un anno fa), mentre Asus ha perso in un anno quasi il 15% di consegne, passando da 330 a 281 milioni di tablet spediti.

WHITEPAPER GRATUITI