mercato dei tablet

Proprio ieri approfondivamo le ragioni dell’inaspettata ripresa degli iPad nel terzo trimestre fiscale di Apple ed ecco che oggi, complici le stime di IDC, dobbiamo constatare come il mercato dei tablet sia ancora in sofferenza. Non che sia una novità considerando l’andamento degli ultimi anni, ma la ripresa significativa di Apple aveva fatto credere che anche il mercato nel suo complesso fosse andato incontro a una crescita negli ultimi mesi.

Le stime di IDC riferite al secondo trimestre 2017 terminato a fine giugno parlano invece di 37,9 milioni di tablet consegnati contro i 39,3 milioni del Q2 2016, ovvero un calo anno su anno del 3,4%. E questo nonostante la crescita di Apple, che oltre ad aver piazzato sul mercato 11,4 milioni di iPad (10 milioni un anno fa), ha aumentato il proprio marketshare dal 25,4% al 30,1%.

mercato dei tablet

Trimestre praticamente piatto invece per Samsung (-0,8% sulle consegne), ferma a circa 6 milioni di tablet spediti e a una quota di mercato del 15,8%. Chi è cresciuta (e parecchio) è invece Huawei, con 3 milioni di tablet contro i 2,1 milioni di un anno fa (+47%) e un marketshare salito al 8% dal 5,3% dello scorso anno.

Ad aver ha fatto segnare la crescita più imperiosa sono stati però i tablet low budget di Amazon, rinnovati continuamente e venduti a prezzi sempre più competitivi. Ne sono stati consegnati 2,4 milioni (+51,7% anno su anno) e ora il colosso dell’e-commerce detiene il 6,4% del mercato contro il 4,1% del Q2 2016. Segno meno invece sia per Lenovo (-14,6% sulle consegne), sia per tutti gli altri produttori, le cui consegne sono passate a 12,9 milioni di pezzi contro i 17 milioni di un anno fa.

WHITEPAPER GRATUITI