iPad di settima generazione: le otto novità più importanti

L’iPad di settima generazione presentato ieri da Apple parte da 389 euro e offre almeno otto feature da non sottovalutare per chi è alla ricerca di un tablet entry-level.

ipad

Normalmente ci aspettiamo che Apple si concentri sugli iPhone durante il suo abituale evento di settembre, ma quest’anno abbiamo potuto vedere anche il nuovo iPad entry-level di settima generazione, disponibile dal 30 settembre in Italia con prezzi che vanno da 389 a 629 euro. All’interno non è cambiato molto, ma Apple ha aggiunto abbastanza funzionalità da renderlo un potenziale acquisto allettante se non avete aggiornato il vostro iPad da diversi anni. Ecco le otto funzionalità che ci sono piaciute di più.

Il display è più grande

Apple ha mantenuto fin dall’inizio il display dell’iPad entry-level a 9,7 pollici, ma ieri ha annunciato il nuovo display Retina da 10,2 pollici con quasi 3,5 milioni di pixel. Potrebbe non sembrare un’enorme differenza, ma dovrebbe essere palpabile quando state disegnando o scarabocchiando note. Sfortunatamente, a differenza dei nuovi iPad Pro, dovrete comunque avere a che fare con cornici spesse e invadenti.

Funziona con la Smart Keyboard

Ecco un grande cambiamento. Ora potete utilizzare la Smart Keyboard di Apple con l’iPad entry-level. In passato dovevate invece affidarvi a unità di terze parti. Soprattutto con l’arrivo di iPadOS 13 questo renderà più facile l’utilizzo di iPad come sostituto di un laptop.

Ha un processore potente

Apple ha optato per il chip A10 Fusion, che è abbastanza potente per un iPad relativamente economico. Anche il precedente modello di sesta generazione conteneva un A10 Fusion, ma come utenti frequenti dell’iPad da 9,7 pollici possiamo attestare che è un SoC più che sufficiente per la maggior parte delle app che utilizzerete. Apple afferma che l’A10 Fusion “offre prestazioni ideali per il multitasking e per i prossimi giochi che approderanno su Apple Arcade.”

Il prezzo rimane lo stesso

Negli ultimi due anni Apple ha venduto l’iPad da 32 GB entry-level a soli 389 euro e continuerà questa tradizione con il nuovo modello. Da notare invece che il modello Wi-Fi+cellular parte da 529 euro.

Supporta il nuovo iPadOS 13

L’imminente iPadOS 13 aiuterà a trasformare questo iPad in qualcosa di più simile a un MacBook. I miglioramenti rispetto al normale iOS precedente sono infatti notevoli tra multitasking migliorato la possibilità di gestire i file in modo più efficace.

Supporta l’Apple Pencil di prima generazione

Non è davvero una sorpresa visto che ogni recente iPad supporta almeno un modello di Apple Pencil. Sfortunatamente anche qui si tratta solo il modello di prima generazione, con tutti i limiti che ben conosciamo rispetto alla ben più riuscito modello di seconda generazione.

Un anno di Apple TV+ gratis

Uno degli annunci più inattesi di ieri fatti da Apple sono stati i 12 mesi gratuiti di abbonamento alla piattaforma Apple TV+ (in pratica 60 euro) offerti a chiunque acquisti un nuovo iPhone, iPad, Mac o Apple TV.

È realizzato in alluminio riciclato al 100%

Apple è orgogliosa del suo impegno per l’ambiente e continua questa tradizione realizzando il case del suo nuovo tablet in alluminio riciclato.