Specifiche, disponibilità e prezzo per BlackBerry Priv

Il nuovo (e primo) smartphone di BlackBerry con sistema operativo Android sarà un top di gamma… anche nel prezzo.

Già alcuni giorni fa avevamo parlato del BlackBerry Priv, il primo smartphone della compagnia canadese con sistema operativo Android di cui però non si conoscevano ancora tutte le specifiche tecniche e soprattutto il prezzo, uno degli elementi fondamentali per capire se questo nuovo device possa riportare in alto le quotazione di Blackberry nel mercato mobile.

Priv, già comparso sullo store online di BlackBerry e prenotabile da oggi (almeno negli USA), avrà un display da 5,4’’ con risoluzione pari a 2560×1440 pixel e una densità di ben 540 ppi, mentre il cuore hardware sarà affidato a un processore hexa core Qualcomm Snapdragon 808 (quattro core Cortex-A53 da 1,44 GHz e due core Cortex-A57 da 1,8 GHz) e a 3 GB di RAM; lo storage interno sarà da 32 GB, ma non mancherà uno slot per di schede microSD fino a 2 TB.

main_Priv702

Si segnalano poi il modulo Wi-Fi ac, la connettività 4G-LTE, Bluetooth, GPS e fotocamera posteriore da 18 Megapixel con stabilizzatore ottico, Phase Detect Auto Focus e registrazione video 4K (il modulo frontale sarà invece da 2 Megapixel). La batteria da 3.410 mAh dovrebbe assicurare un’elevata autonomia, soprattutto per i professionisti che necessitano di energia sufficiente a coprire un’intera giornata di lavoro.

A rendere interessante il Priv è anche la presenza della tastiera fisica QWERTY nascosta sotto lo schermo e accessibile tramite una classica (e ormai desueta) apertura slide, mentre il sistema operativo equipaggiato al lancio sarà la versione Android 5.1.1 Lollipop.

Passando invece al prezzo e alla disponibilità, si parla di 750 dollari americani e di 949 dollari canadesi, cifre che fanno del Priv un vero e proprio top di gamma e, appunto per questo, una scommessa a dir poco rischiosa per BlackBerry, che nei giorni scorsi aveva fatto intendere una sua uscita dal mercato hardware mobile se il Priv non avrà il successo sperato. Le spedizioni in Nord America partiranno dal 16 novembre, mentre non si sa ancora quando potremo vedere il Priv in Europa.