Samsung annuncia il primo chip per smartphone da 1TB

Samsung ha creato il primo chip storage per smartphone da 1 terabyte, che potrebbe apparire sul Galaxy S10+

samsung eUFS-1TB

Samsung ha annunciato il chip eUFS, il primo chip per smartphone da 1TB, già pronto per la produzione di massa. Il primo dispositivo equipaggiato con l’eUFS potrebbe essere il Samsung Galaxy S10 +, il cui annuncio è atteso per il Mobile World Congress di quest’anno.

Il chip eUFS (embedded Universal Flash Storage) da 1 TB dovrebbe avere le stesse dimensioni del chip da 512 GB che sostituirà, ma offrirà il doppio della capacità di archiviazione. I requisiti per lo storage degli smartphone sono aumentati negli ultimi anni, poiché app e giochi occupano sempre più spazio e foto e video contengono più informazioni e qualità grazie a un hardware della fotocamera migliorato. Tutto ciò richiede una maggiore quantità di storage e Samsung sembra essere in prima linea su questo fronte.

Oltre alla maggiore capacità di storage, il chip leggerà e scriverà i dati molto più velocemente dei predecessori. “Arrivando a 1.000 megabyte al secondo (MB/s), la velocità del nuovo eUFS è circa il doppio della velocità di lettura sequenziale di una tipica unità SATA SSD da 2,5 pollici”, spiega Samsung sul proprio sito web. “Ciò significa che un video Full HD da 5 GB può essere scaricato su un SSD NVMe in soli cinque secondi, ovvero 10 volte la velocità di una tipica scheda microSD”.

L’azienda sembra inoltre essere pienamente consapevole delle domande richieste che riceverà da altri provider di telefonia mobile per la fornitura di questo chip, e sta pianificando di espandere la produzione del suo impianto di produzione situato a Pyeongtaek, in Corea.