OS mobile: pochi scossoni da maggio a luglio

Secondo i dati di Kantar nel trimestre maggio-luglio 2016 Android è cresciuto soprattutto in Europa, mentre Windows Phone cala in tutto il mondo.

Kantar ha rilasciato il suo abituale report trimestrale sull’andamento globale del mercato degli OS mobile, prendendo in esame il periodo intercorso tra maggio e luglio 2016. Nei cinque principali Paesi europei esaminati (Italia, Francia, Germania, Spagna e Gran Bretagna) Android è salito al 77% del mercato (+6% anno su anno), mentre iOS ha guadagnato l’1,2% e si attesta ora al 18,4%. Inevitabile invece il crollo di Windows Phone, sceso dal 10,9% dello stesso trimestre del 2015 al 4,2% odierno.

Negli USA si assiste a un andamento leggermente diverso, con Android che anno su anno perde lo 0,6% (dal 65,6% al 65%) e iOS che sale al 31,3% (+1,2% anno su anno). Diametralmente opposta la situazione in Cina. Qui infatti l’OS mobile di Google tocca quota 85% (+5,6% anno su anno), mentre iOS scende al 14,3% dal 18,7% di un anno fa. Numeri che tra l’altro spiegano in parte gli ultimi risultati finanziari di Apple, che proprio sul versante cinese avevano mostrato chiari segni di sofferenza.

id530444_1

Passando all’Italia, l’androide verde di Google sale al 82,5% del mercato con un notevole +9,6% anno su anno e, a fare le spese di ciò, è Windows Phone, calata della stessa percentuale e ora ferma al 4,7% del mercato. Timido balzo in avanti per iOS, che guadagna l’1,3% e sale al 12,7%.

In generale iOS continua ad andare molto bene in Gran Bretagna, dove mantiene il 38% del mercato, e molto meno bene in Spagna, dove deve accontentarsi del 9,2%. Android invece primeggia proprio in Spagna con oltre il 90% del mercato, mentre Windows Phone fa segnare la percentuale più alta in Francia con il 4,9% del mercato e quella più bassa in Cina, dove l’OS di Microsoft rappresenta solo lo 0,2% del mercato interno.