The Financial Times ha riferito che Apple e Samsung sono in “trattative avanzate” con gli operatori di telecomunicazioni di tutto il mondo per lanciare nuove schede SIM elettroniche. Queste schede e-SIM saranno standardizzate dai due produttori di smartphone e incorporate nei loro dispositivi, creando una “architettura comune”.

A differenza delle schede SIM fisiche, le carte e-SIM offrono maggiore flessibilità per gli utenti, che potranno cambiare istantaneamente il piano tariffario.

Gli operatori di telefonia mobile che sarebbero già coinvolti in questa nuova iniziativa e-SIM sono AT & T, Deutsche Telekom, Etisalat, Hutchison Whampoa, Orange, Telefónica e Vodafone.

Con la maggior parte degli operatori a bordo, il piano è mettere a punto l’architettura tecnica che verrà utilizzata per lo sviluppo di una soluzione SIM end-to-end per i dispositivi consumer, con consegna prevista entro il 2016”, si legge nella dichiarazione fornita al Financial Times da GSMA, il gruppo globale del settore della telefonia mobile. GSMA ha precedentemente determinato standard e-SIM per altri tipi di macchine, come i semafori.

Anche se la partnership sarà presto annunciata, ci vorrà almeno un anno prima che i dispositivi con schede e-SIM raggiungano il mercato. Apple, Samsung e gli operatori di telecomunicazioni devono ancora finalizzare gli aspetti tecnici di queste schede e-SIM, secondo il Financial Times.

L’associazione GSMA è “ottimista” sul coinvolgimento di Apple in questo progetto, tuttavia, è importante notare che non è ancora stato firmato un accordo formale con l’azienda di Cupertino.

L’iPad Air 2 viene già fornito con una scheda SIM di Apple personalizzata che consente di cambiare l’operatore di telefonia mobile per il servizio dati. Il Financial Times sostiene che queste nuove schede e-SIM non sostituiranno le schede già incorporate da Apple nel suo iPad Air 2.

Se il progetto andasse a buon fine, potrebbe drasticamente cambiare il modo in cui gli utenti gestiscono gli abbonamenti con gli operatori mobili. Queste nuove schede e-SIM significano, per esempio, contratti semplificati e senza costose tariffe di roaming, la possibilità di scegliere più gestori per diversi servizi, più spazio ai piccoli operatori, che lavorano su scala locale.

 

AUTOREOscar Raymundo
CWI.it
Con 12 milioni di lettori in 47 paesi, Computerworld è la fonte di informazione e aggiornamento per tutti coloro che progettano, implementano o utilizzano la tecnologia in azienda.
WHITEPAPER GRATUITI
  • Computerworld Speciale Industria 4.0
    white paper
    Computerworld Italia – Speciale Industria 4.0
    Un PDF da scaricare per leggerlo comodamente su pc o tablet e avere sotto mano e in un unica soluzione le notizie, le analisi e gli approfondimenti sulla trasformazione in atto nel settore manifatturiero, da più parti definita "quarta rivoluzione industriale".
  • white paper
    Computerworld Italia – Speciale GDPR
    Un PDF da sfogliare online o scaricare per leggerlo comodamente su pc o tablet, per avere sotto mano e in un unica soluzione le notizie, le analisi e gli approfondimenti su come le aziende devono affrontare l'arrivo del GDPR.
  • white paper
    Computerworld Italia – Speciale Data Center
    Un PDF da sfogliare o scaricare su pc o tablet per avere sotto mano le notizie, le analisi e gli approfondimenti sulle principali tendenze dei Data Center: integrazione con il Cloud, approccio software-defined, ottimizzazione delle prestazioni energetiche e molto altro