antivirus per dispositivi Android

Di seguito riportiamo quelli che, secondo le valutazioni di AV-TEST di marzo 2018, sono gli 11 migliori antivirus per dispositivi Android. Ognuna delle seguenti app, che riportiamo in ordine alfabetico e non per prestazioni, ha infatti ricevuto punteggi altissimi sia come usabilità, sia come livello di protezione.

Alibaba Mobile Security 5.8

Come tutti gli altri anti-malware per Android in questa lista, Alibaba Mobile Security ha rilevato tutti i nuovi malware scoperti e tutti gli altri malware precedentemente noti. Ha rispettato tutti i parametri di usabilità e non ha riportato falsi positivi. Ha un buon set di funzionalità tra cui antifurto, blocco delle chiamate, filtro dei messaggi, navigazione sicura e blocco dell’app. Tuttavia, mancano il controllo parentale, il backup dei dati personali e la crittografia.

Avast Mobile Security 6.9

Avast Mobile Security 6.8 ha gestito il rilevamento di malware Android in tempo reale nel 99,9% delle volte e ha rilevato il 100% degli ultimi malware Android scoperti nelle quattro settimane precedenti. L’app non influisce negativamente sulla durata della e non causa rallentamenti di sorta durante l’utilizzo. Ha registrato zero falsi positivi durante l’installazione e l’utilizzo di app legittime scaricate da Google Play o da store di app di terze parti.

Le funzionalità di navigazione sicura di Mobile Security aiutano a proteggere da attacchi di phishing e siti web dannosi e offrono funzionalità antifurto come la cancellazione remota. Funzioni aggiuntive non valutate da AV-TEST includono un blocco app, un advisor sulla privacy e sicurezza per il Wi-Fi.

AVG AntiVirus Free 6.9

AVG AntiVirus Free ha ottenuto un tasso del 99,9% per il rilevamento di malware in tempo reale e una percentuale di rilevamento del 100% per i malware rilevati di recente. Non ha riportato falsi positivi e offre una serie di funzioni utili tra cui antifurto, blocco delle chiamate, blocco dell’app, sicurezza Wi-Fi e backup dei dati personali. Tuttavia, mancano un filtro messaggi, il controllo parentale e la crittografia.

Bitdefender Mobile Security Versione 3.2

Il rilevamento dei malware Android in tempo reale di Bitdefender Mobile Security è del 99,8% e l’app ha scoperto anche le ultime minacce Android emerse nelle ultime quattro settimane il 100% delle volte. Non incide in modo particolare sulla durata della batteria o sulle prestazioni del dispositivo Android e AV-TEST non ha rilevato falsi positivi durante l’installazione e l’utilizzo di app legittime scaricate da Google Play e da app store di terze parti.

Mobile Security di Bitdefender offre funzionalità antifurto tra cui blocco, cancellazione e individuazione da remoto, nonché protezione della navigazione web e protezione anti-phishing. Come molti altri strumenti di sicurezza Android, non include il filtro dei messaggi o il blocco delle chiamate e non supporta tutti i tipi di crittografia. Le funzionalità aggiuntive non valutate comprendono il blocco delle app e un advisor della privacy.

G Data Internet Security Versione 26.2

G Data Internet Security ha più funzioni rispetto a molti dei suoi concorrenti più quotati. AV-TEST ha infatti sottolineato il blocco, la cancellazione e la localizzazione da remoto, il blocco delle chiamate, il filtraggio dei messaggi, la navigazione sicura, il controllo parentale e un ampio supporto per la crittografia. L’unica mancanza dell’app e l’impossibilità di eseguire il salvataggio dei dati personali su una scheda SD o su un servizio di cloud storage.

In ogni caso il tasso di rilevamento dei malware Android in tempo reale è stato del 100%, così come la rilevazione delle minacce scoperte nelle ultime quattro settimane. L’app non ha restituito falsi positivi durante l’installazione e l’uso di app legittime scaricate da Google Play e da app store di terze parti.

 

Kaspersky Lab Internet Security Versione 11.15

Lo scanner di malware Android di Kaspersky Lab ha rilevato le ultime minacce in tempo reale il 99,9% delle volte e le ultime minacce scoperte nel mese precedente nel 100% dei casi. Il perfetto punteggio di usabilità dell’app risulta dal mancato impatto sulla durata della batteria e sul rallentamento delle prestazioni. Il set di funzioni è particolarmente ricco tra blocco, cancellazione e localizzazione da remoto, blocco delle chiamate, filtraggio dei messaggi e protezione sicura per navigazione web/anti-phishing, anche se l’app di G Data offre alcune funzionalità in più.

McAfee Mobile Security Versione 4.9

McAfee Mobile Security ha rilevato minacce in tempo reale il 99,8% delle volte, ma ha rilevato malware emerso nelle ultime quattro settimane nel 100% dei casi. Come con tutte le altre app qui citate, l’usabilità è ai massimi livelli e il set di funzionalità convince pienamente tra antifurto, blocco delle chiamate, protezione sicura per la navigazione e phishing e la possibilità di salvare i dati personali su una scheda SD o sul cloud. Mobile Security non supporta tutti i tipi di crittografia, tuttavia, o il filtraggio dei messaggi di testo. Altre funzionalità non testate includono un ottimizzatore della batteria, un advisor per la privacy e il blocco dell’app.

PSafe DFNDR 5.4

PSafe DFNDR ha svolto un lavoro impeccabile nel rilevamento del malware Android per le minacce scoperte nelle quattro settimane precedenti. DFNDR ha anche ottenuto un punteggio elevato per non aver influito negativamente sulla durata della batteria, non aver rallentato il dispositivo durante il normale utilizzo e non aver generato troppo traffico dati. Non ha restituito falsi positivi durante l’installazione e l’utilizzo di app da Google Play o app store di terze parti.

DFNDR offre sicurezza per la navigazione web e protezione dal phishing e la possibilità di bloccare le chiamate da numeri specifici o sconosciuti. Offre inoltre funzioni antifurto come il blocco, la cancellazione dei dati e la localizzazione del dispositivo da remoto.

Symantec Norton Mobile Security 4.1

Symantec Norton Mobile Security ha individuato il 100% di tutti i malware Android, inclusi quelli scoperti di recente, senza riportare falsi positivi. Ha una buona serie di funzioni di usabilità tra cui la sicurezza della navigazione, il backup dei dati personali, l’antifurto e il blocco delle chiamate. Le funzionalità non esaminate includono la sicurezza Wi-Fi e il blocco dell’app.

Tencent WeSecure 1.4

Con WeSecure di Tencent non avrete funzionalità antifurto (blocco, cancellazione e localizzazione da re moto), ma potrete contare sul blocco delle chiamate, sulla protezione per navigazione web e phishing e sulla possibilità di eseguire il backup dei dati personali su schede SD o sul cloud. L’app ha rilevato in tempo reale nel 100% dei casi i nuovi malware e offre un’usabilità eccellente, senza aspetti negativi per la durata della batteria, l’eccessivo consumo di dati o le prestazioni del dispositivo.

Trend Micro Mobile Security and Antivirus 9.2

L’app di Trend Micro offre la maggior parte delle funzioni tra antifurto, blocco delle chiamate, filtro dei messaggi di testo, protezione web e protezione anti-phishing e controllo parentale. Inoltre sono disponibili uno scanner per la privacy, una protezione per la messaggistica e una protezione di rete. L’app ha raggiunto un tasso di rilevamento del 100% per i nuovi malware in tempo reale e per le minacce scoperte negli ultimi quattro mesi. Anche l’usabilità è risultata ottima visto che non sono emersi problemi per la durata della batteria e le prestazioni del dispositivo, oltre all’assenza di falsi positivi.

Lo stato della sicurezza di Android

Le ricerche di AV-TEST mostrano che i campioni di malware Android raccolti sono aumentati in modo considerevole ogni anno. Nel 2014 il totale era di oltre 326 milioni. L’anno successivo i malware hanno raggiunto quota oltre 470 milioni e nel 2016 AV-TEST ha registrato circa 597,5 milioni di campioni, quasi il doppio rispetto a due anni prima.

Secondo il report Market Guide for Mobile Threat Defense Solutions di Gartner, entro il 2019 i malware mobile comprenderanno circa il 33% di tutto il malware riportato nei test standard, rispetto al 7,5% di oggi. Anche se i dispositivi iOS non sono immuni dal malware, “la minaccia del malware mobile proviene principalmente da Android” ha dichiarato Dionisio Zumerle, research director di Gartner. Una simile minaccia dovrebbe essere un’importante fonte di preoccupazione per tutte le aziende, specialmente per quelle con grandi flotte di dispositivi Android o che operano in campi come la finanza e l’assistenza sanitaria.

I malware Android stanno diventando inoltre sempre più sofisticati. Prendete per esempio il ransomware Android DoubleLocker rilevato recentemente dalla società di sicurezza IT ESET. DoubleLocker è in grado di modificare il PIN di un dispositivo impedendo agli utenti di accedere al proprio device e può crittografare i dati sul dispositivo. Una doppia minaccia mai vista prima nell’ecosistema Android secondo ESET.

Le buone notizie? “La sicurezza di Android sta migliorando e la diversità delle applicazioni di sicurezza disponibili per la piattaforma è notevole” ha dichiarato Nick FitzGerald, ricercatore senior presso ESET. “Questo significa che c’è più di un set di ostacoli che i cybercrminali devono superare per mettere in pratica una campagna malware di grande successo.”

WHITEPAPER GRATUITI