Lenovo sarà tra i primi grandi produttori a portare sul mercato un tablet con Windows 10, puntando su un nuovo modello della gamma ThinkPad previsto sugli scaffali entro la fine di agosto. Il Think Pad 10 sarà rivolto principalmente a un’utenza business e i prezzi partiranno da 499 dollari.

Lenovo offrirà infatti diverse opzioni per personalizzare l’acquisto, partendo dal processore con architettura Cherry Trail (Intel Atom X5 Z8500 o X7 Z8700) e continuando con la RAM (2 o 4 GB) e lo storage interno, che potrà essere da 64 o 128 GB. A parte la presenza di Windows 10 e una porta USB 3.0, il Think Pad 10 sarà molto simile ai modelli precedenti, mantenendo lo slot per microSD e offrendo il supporto opzionale per un lettore di impronte digitali. Il display da 10.1’’ avrà una risoluzione Full HD di 1920×1200 pixel e l’autonomia sarà di circa 10 ore.

Messo a confronto con il re dei tablet attuali (l’iPad Air 2) con il suo peso piuma di 437 grammi, il ThinkPad 10 pesa sicuramente di più (617 grammi), ma può essere trasformato in un laptop estremamente leggero abbinandovi la tastiera ThinkPad Folio opzionale, che si aggancia al tablet grazie ad appositi slot magnetici che assicurano un’elevata stabilità e robustezza.

Contemporaneamente all’annuncio del ThinkPad 10, Lenovo ha svelato anche un nuovo dispositivo per lo streaming multimediale simile al Chromecast di Google. Il Lenovo Cast, che si configura come una classica chiavetta HDMI, permetterà di inviare in streaming a un televisore i contenuti che si stanno guardando su smartphone o tablet, sfruttando la connettività Wi-Fi con una portata del segnale fino a 20 metri.

Lenovo Cast sarà proposto al pubblico al prezzo di 49 dollari e anche in questo caso l’uscita è prevista nel mese di agosto. Supporterà dispositivi Android a partire dalla versione 4.3, ma anche device Windows 8.1 e iOS compatibili con Miracast o DLNA.