Tutti vorranno il prossimo iPhone LCD da 6,1’: ecco perché

Un nuovo report del The Wall Street Journal sul prossimo ciclo di vita dei melafonini afferma che Apple prevede di vendere più iPhone LCD rispetto a quelli OLED. E non ne siamo per nulla sorpresi.

Ormai abbiamo sentito abbastanza indiscrezioni sulla prossima serie di iPhone di Apple per conoscerne bene o male il destino. La nuova gamma di melafonini dovrebbe infatti essere molto simile a quella attuale visto che quasi sicuramente ci saranno tre modelli con tre diverse dimensioni, partendo da 5,8 pollici (la dimensione attuale di iPhone X) per arrivare a 6,5 pollici. Il modello più intrigante è però quello che si inserisce in mezzo: un iPhone LCD con display da 6,1 pollici.

I successori di iPhone X da 5,8 e 6,5 pollici monteranno uno schermo OLED, mentre l’iPhone da 6,1 pollici con pannello LCD rappresenterà il modello più economico (bisognerà poi vedere quanto economico). Secondo un nuovo rapporto del The Wall Street Journal, Apple si aspetta che proprio modello rappresenterà oltre la metà di tutte le vendite di iPhone durante il prossimo ciclo di vita dei melafonini e ciò, basandosi sugli attuali dati di vendita degli iPhone, significa oltre 100 milioni di pezzi venduti.

Numeri importanti e, sulla base di ciò che abbiamo sentito, il nuovo telefono LCD di Apple si preannuncia come un enorme successo per i tre seguenti motivi.

iPhone LCD
I tre prossimi iPhone immaginati da KGI Securities. A destra c’è il modello LCD da 6,1”.

È la dimensione perfetta

adv
Cloud Communication Business

Nell’era digitale il centralino va in Cloud

La telefonia di nuova generazione è in software-as-a-service: non richiede di installare centralini hardware, gestisce fisso e mobile, e consente di attivare nuove linee o filiali con un clic, abilitando Smart Working e Unified Communication.     SCOPRI DI PIÙ >>

Mentre l’iPhone X da 5,8 pollici ha uno schermo più grande rispetto all’iPhone 8 Plus da 5,5 pollici, c’è in realtà più spazio utilizzabile sul telefono più piccolo a causa del particolare aspect-ratio e del notch che caratterizzano Phone X. È vero che stiamo parlando solo di pochi millimetri di differenza, ma è comunque un fattore di cui tenere conto, soprattutto per chi ha utilizzato un iPhone Plus negli ultimi anni.

Aumentando lo schermo a 6.1 pollici, Apple colmerà questo divario. Un iPhone LCD da 6,1 pollici offrirà infatti l’ideale via di mezzo tra l’attuale iPhone X e iPhone 8 Plus e il nuovo modello da 6,5 pollici, che proprio per le sue dimensioni super sarà invece riservato agli utenti più esigenti di iPhone.

Assomiglierà all’iPhone X

Si possono elencare quanto si vogliono i vantaggi di un display OLED rispetto a uno LCD, ma in realtà queste differenze non hanno molta importanza per la maggior parte degli utenti. Ciò che rende l’iPhone X così attraente non è la straordinaria qualità del suo schermo (innegabile tra l’altro), ma il suo design. Non importa come vi rapportiate all’introduzione del notch, ma non si può negare l’appeal del design “tutto schermo”, degli angoli curvi e delle cornici simmetriche. Un design che rende iPhone 8, con il suo pulsante Home e quelle cornici così invadenti, ancora più obsoleto di quanto in realtà non sia.

Anche con uno schermo LCD si dice che il nuovo iPhone da 6,1 pollici adotterà il design di Phone X (notch compreso), uniformando così l’intera gamma 2018. Tutto ciò richiederà un po’ di sforzi ingegneristici da parte di Apple, dal momento che gli schermi LCD non sono flessibili come gli OLED, ma se Apple riuscirà davvero a realizzare un iPhone LCD che ha lo stesso design dell’iPhone X, molte persone ne vorranno uno.

Sarà più economico di iPhone X e iPhone 8 Plus

Mentre Tim Cook ama ricordare agli analisti che l’iPhone X è stato l’iPhone più venduto di Apple ogni settimana da quando è stato lanciato, ciò non significa che Apple stia vendendo più telefoni OLED che LCD. Apple infatti ha venduto circa 50 milioni di iPhone lo scorso trimestre a un prezzo medio di vendita di 728 dollari e ciò significa che molte persone optano ancora per i modelli LCD più “economici”.

Ciò è dovuto proprio al prezzo. L’iPhone X parte da 1189 euro, ovvero circa il 25% in più rispetto all’iPhone 8 Plus. Il modello da 6,1 pollici avrà molto probabilmente un prezzo compreso tra i 600 e i 700 dollari, il che significa che sarà effettivamente più economico di iPhone 8, modello che Apple dovrebbe mantenere ancora in catalogo nel 2018-2019. Certo, probabilmente avrà una fotocamera e un display inferiori rispetto agli altri due nuovi iPhone, ma la maggior parte delle persone vedrà una sola cosa: un iPhone X economico.